/ Saluzzese

Saluzzese | 07 ottobre 2020, 13:16

Venasca, il Consiglio approva una pioggia di euro quale variazione al bilancio

Ripristino e messa in sicurezza delle strade alluvionate con rapidità ed efficacia il fiore all’occhiello

Venasca, il Consiglio approva una pioggia di euro quale variazione al bilancio

Nel suo ultimo Consiglio Comunale l’amministrazione Comunale di Venasca guidata dal sindaco Silvano Dovetta ha ratificato due variazioni al  bilancio 2020-2022 di cui una molto importante assunte in via di urgenza dalla Giunta.

La prima variazione ammonta a complessivi 349.733,02 euro. Le maggiori entrate riguardano principalmente contributi dello Stato e della Regione.

In particolare 112.500 euro, quale contributo della Regione Piemonte ai sensi della L.R. 18/84 per lavori di ampliamento del cimitero comunale. L’opera, di complessivi 225.500 euro, è cofinanziata dal Comune con avanzo di amministrazione e risponde all’esigenza di avere a disposizione nuove aree da dedicare alla costruzione di loculi e tombe private in considerazione della penuria di loculi disponibili da tempo registrata; 104.140 euro quale contributo della Regione Piemonte per interventi urgenti in conseguenza degli eventi alluvionali di novembre 2019. L’Amministrazione ha così a disposizione, contando la somma già stanziata a bilancio, un importo complessivo di  221.540 euro per completare i lavori di messa in sicurezza delle strade interessate; 3.089,02 euro provenienti dal Ministero delle politiche sociali e della famiglia per l’organizzazione di centri estivi rivolti ai bambini da 3 a14 anni ed 2.400 euro quale contributo dell’Unione Montana Valle Varaita a sostegno di iniziative  per le  politiche giovanili che, unitamente, hanno finanziato attività estive extrascolastiche rivolte a bambini e ragazzi compresi nella fascia dai 6 anni ai 14 anni nel periodo estivo  con l’obiettivo di garantire ai bambini ed agli adolescenti, già fortemente penalizzati dall’emergenza epidemiologica, opportunità di socialità e di gioco ed alle famiglie maggiore serenità nella gestione del proprio tempo e del proprio lavoro; 7.200 quale contributo della Regione Piemonte a sostegno dei servizi educativi per la prima infanzia destinato alla riduzione delle quote di iscrizione al servizio “Estate Bimbi 2020” organizzato per i bambini da 0 a 5 anni dalla società cooperativa Armonia nei locali del micronido comunale; 6.000 euro quale contributo del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca per l’adozione dei misure funzionali al contenimento del rischio da Covid-19 negli ambienti scolastici utilizzato per  arredi mancanti.

La seconda variazione prevede ancora maggiori entrate per complessivi 7.000,95 euro di cui 5.000,95 quale contributo del Ministero per i beni e le attività culturali per acquisto libri per la biblioteca civica; 2.000 euro quale rimborso dallo Stato per ulteriori spese di organizzazione del Referendum costituzionale del 20/21 settembre 2020.

Commenta il sindaco Silvano Dovetta: “Si tratta di somme rilevanti per il nostro Comune.  In particolare, con queste variazioni, l’Amministrazione è riuscita ad organizzare attività estive per i bambini e ragazzi già tanto penalizzati dall’emergenza sanitaria, garantendo un ottimo servizio e contenendo i costi per le famiglie.

Manifesta soddisfazione anche per i due contributi della Regione.

Il primo contributo relativo alle strade ha consentito di ripristinare e mettere in sicurezza le strade alluvionate con rapidità ed efficacia. Per quanto concerne il secondo, relativo al  Cimitero, il Comune è riuscito, grazie alla collaborazione degli amministratori e al supporto degli uffici, a ottenere un importante cofinanziamento dalla Regione Piemonte.                                                                                                                                              

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium