/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2020, 17:14

Il contagio nelle elementari e medie: ad Alba sono tre le classi in attesa di tampone

Episodi di positività hanno finora interessato la Macrino e della Primaria "Montessori". Domani sindaco e assessore incontrano i vertici Asl

Il primo giorno di scuola alla Media "Macrino" di Alba

Il primo giorno di scuola alla Media "Macrino" di Alba

Mentre nelle superiori cittadine la contabilità delle classi finite in isolamento fiduciario per la positività di docenti, personale tecnico e allievi ha ormai toccato la quasi totalità degli istituti, la situazione pare almeno numericamente meno preoccupante sul fronte della scuole dell'infanzia, primaria e secondarie di primo grado.

"In questo momento in isolamento e in attesa di tampone abbiamo due classi della Media 'Macrino' e una della Primaria 'Montessori'", spiega l’assessore comunale Elisa Boschiazzo, che dopo avere intensamente lavorato nei mesi estivi per supportare i quattro comprensivi cittadini nelle azioni necessarie a consentire una riapertura in sicurezza delle loro aule, da giorni è tornata in quotidiano contatto coi presidi per aiutarli a fronteggiare la nuova emergenza che, ad appena un mese dalla ripartenza delle lezioni in presenza, sembra aver investito il mondo della scuola.  

"Purtroppo – continua Boschiazzo – questa seconda ondata è arrivata, concretizzando in questo senso le previsioni della vigilia meno ottimistiche e creando comprensibile apprensione, confusione quando non anche sconforto da parte delle famiglie. Come Comune siamo al fianco delle scuole nell’offrire loro un supporto anche nelle azioni e comunicazioni da dare loro".

In quest’ottica si inserisce l’incontro che lo stesso assessore, insieme al sindaco Carlo Bo, terrà domani coi vertici dell’Asl Cn2. Un confronto utile a fare un punto generale della situazione, ma anche ad avere dalle autorità sanitaria precise indicazioni operative sulle azioni da seguire nel caso in cui gli episodi di contagi dovessero proseguire e interessare altri plessi. Indicazioni che l’Amministrazione condividerà poi con gli stessi dirigenti scolastici in un nuovo incontro con loro.

"Questo –
conclude l’assessore – anche per poter dare corretti riscontri alle famiglie, alle quali rivolgo un forte invito a comprendere la situazione. Le scuole stanno facendo attenzioni disperate per poter assicurare il regolare svolgimento delle lezioni e mantenere le lezioni in presenza. Noi siamo al loro fianco per supportarle in questa non facile impresa".

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium