/ Eventi

Eventi | 14 ottobre 2020, 20:47

Cuneo: annullata anche la 21^ Adunata Nazionale degli Uomini di Mondo

Purtroppo il Covid-19, sempre più attivo, non lascia scampo all'Adunata che prevede proprio l'ammassamento delle centinaia di partecipanti alla sfilata nelle vie cittadine

Cuneo: annullata anche la 21^ Adunata Nazionale degli Uomini di Mondo

Con la cancellazione da parte del Comune di Cuneo della Fiera del Marrone, anche la 21a Adunata Nazionale degli Uomini di Mondo, ad essa collegata in quasi tutte le edizioni tenutesi fino all'anno scorso, deve giocoforza annullare il tradizionale appuntamento previsto per la terza domenica di ottobre.

L'albo d'Onore degli Uomini di Mondo, nato nel 1998 prendendo spunto da una frase pronunciata dall'attore napoletano Antonio de Curtis in arte Totò in numerosi suoi film: "Sono un uomo di mondo, ho fatto tre anni di militare a Cuneo", riunisce tutte le persone che anche per un solo giorno hanno prestato servizio militare o civile nella nostra Provincia. Sono più di 14.000 i tesserati, a cominciare dalla figlia di Totò, Lilliana de Curtis, fino al Presidente Mattarella, capo delle Forze Armate, venuto in missione sul nostro territorio due anni fa. L'associazione, presieduta da Danilo Paparelli insieme a Domenico Giraudo, Antonio Santullo, Ezio Cavallo e Alessandro Gardelli, è stata molto attiva negli anni, proponendo non solo l'adunata stessa ma tanti altri momenti collaterali che si sono svolti durante l'anno e che hanno vivacizzato la vita cittadina, ultimo: "L'epica pedalata degli Uomini di Mondo" in collaborazione con l'Associazione "La Storia in bici" presieduta dal Sen. Michelino Davico che ha portato, all'inizio del mese di settembre, una settantina di ciclisti da Cuneo a Napoli in un percorso a tappe, con un gran successo di pubblico e una straordinaria visibilità sui media nazionali . Gli organizzatori fino all'ultimo hanno avuto il timore di annullare l'evento per la pandemia da Coronavirus che affligge l'intero mondo da molti mesi a questa parte ma la fortuna in questo caso è stata benevola.

Purtroppo il Covid-19, sempre più attivo, non lascia scampo all'Adunata che prevede proprio l'ammassamento delle centinaia di partecipanti alla sfilata nelle vie cittadine, situazione espressamente vietata dalle norme per il contenimento della pandemia. Anche la recente alluvione nelle nostre zone ed oltralpe, induce a soprassedere ai momenti di svago e allegria che caratterizzano l'evento, ed il pensiero e il rispetto va a quest'altra grande tragedia che inesorabilmente si somma a quella che ci affligge da tempo. E' solo un arrivederci a tempi migliori. Erano già stati organizzati e sviluppati i temi che avrebbero caratterizzato l'edizione di quest'anno e verranno riproposti, con rinnovato entusiasmo, non appena le condizioni si presenteranno più favorevoli.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium