/ Attualità

Attualità | 15 ottobre 2020, 17:48

"Lavoratori protagonisti durante il lockdown, ma aspettano il contratto collettivo da 7 anni": indetto presidio al Santa Croce di Cuneo

Si tratta dei lavoratori delle “Imprese di pulizie e Servizi Integrati”. La mobilitazione avrà luogo (in maniera contingentata vista l'emergenza sanitaria in atto) lunedì 19 ottobre dalle ore 10 alle 12

"Lavoratori protagonisti durante il lockdown, ma aspettano il contratto collettivo da 7 anni": indetto presidio al Santa Croce di Cuneo

E' stato indetto per la giornata di lunedì 19 ottobre un presidio sindacale di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil in sostegno ai lavoratori di “Imprese di pulizie e Servizi Integrati”.

La manifestazione durerà due ore dalle 10 alle 12 e si svolgerà presso l’Ospedale Santa Croce di Cuneo (in Corso Monviso, lato Movicentro, fronte Pronto Soccorso).

"Da 7 anni questi lavoratori attendono il rinnovo del proprio contratto collettivo nazionale - si legge nella nota firmata unitariamente dalla tre sigle sindacale - Le lavoratrici e i lavoratori di questa categoria, stoicamente e con grande senso di responsabilità sono stati protagonisti nel periodo di emergenza pandemica nei settori pubblici appalti pulimento e servizi , nei settori privati negli appalti dell'industria."

La manifestazione si terrà in anticipo rispetto all'iniziativa nazionale del 21 ottobre a Roma.

"E' necessaria - continuano Fabio Bove (Uiltucs Cuneo), Alessandro Lotti (Fisascat Cuneo) e Ivan Infante (Filcams Cgil) - per sbloccare una trattativa ferma ormai da troppo tempo e per costringere le associazioni datoriali a riprendere una discussione seria e proficua, che porti in poco tempo alla sottoscrizione di un contratto adeguato."

"Se l’atteggiamento ostativo delle associazioni datoriali non muterà - continua la nota - le organizzazioni sindacali territoriali e nazionali continueranno a sostenere i lavoratori con mobilitazioni fino al raggiungimento del rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro."

A causa delle norme per il contenimento della pandemia Covid-19, il presidio avrà numeri contingentati e saranno presenti delegate/i delle varie realtà lavorative provinciali del settore.

Daniele Caponnetto

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium