/ Attualità

Attualità | 17 ottobre 2020, 13:13

Alpi Acque e CSEA consegnano la borraccia a 9000 studenti (VIDEO)

Il presidente di Alpi Acque Simone Mauro: "Con questa iniziativa vogliamo sensibilizzare la popolazione studentesca sull’utilizzo del riciclabile e sull’utilizzo dell’acqua”

Alpi Acque e CSEA consegnano la borraccia a 9000 studenti (VIDEO)

Si è svolta nel pomeriggio del 16 ottobre, alla sala Brut e Bon di Fossano, la conferenza che ha visto l’impegno del consorzio SEA e Alpi Acque nella distribuzione di 9000 borracce agli studenti.

“Condividi la lezione, bevi sostenibile”, questo è il nome dell’iniziativa che ha coinvolto gli alunni di oltre 20 comuni nel territorio.

Alla presentazione del progetto hanno partecipato il sindaco di Fossano Dario Tallone, il presidente e il direttore CSEA Fulvio Rubiolo e Flavio Tallone, il presidente e l’amministratore delegato di Alpi Acque Simone Mauro e Claudio Careglio. Hanno inoltre presenziato il senatore Giorgio Maria Bergesio, l’onorevole Flavio Gastaldi e Roberto Cavallo, divulgatore ambientale e amministratore delegato della cooperativa ERICA.

 

L’obiettivo del progetto è quello di promuovere l’utilizzo dell’acqua del rubinetto, ovvero proveniente dalle reti idriche comunali, prevenendo la produzione di rifiuti in plastica. Questa strategia “plastic free” permetterà la valorizzazione delle risorse idriche locali, un bene comune di qualità. La qualità del rubinetto in Italia è una delle migliori e inoltre viene garantita a costi estremamente contenuti.

Alla distribuzione di borracce sarà associata la realizzazione di alcuni incontri formativi con dirigenti scolastici e docenti, oltre a momenti di divulgazione e sensibilizzazione rivolti ai ragazzi.

Il progetto è realizzato con il sostegno delle aziende incaricate del servizio di igiene urbana, IREN-San Germano, Egea Ambiente e Proteo.

“Credo che i ragazzi faranno buon uso delle borracce che abbiamo consegnato - afferma Fulvio Rubiolo - In questo modo daranno il loro concreto contributo per prevenire la produzione di rifiuti diminuendo la circolazione della plastica nel nostro territorio”

“Sono molto contento di ospitare nella nostra città un’iniziativa di questo genere, abbiamo deciso di coinvolgere le scuole cittadine che ringrazio per aver accettato l’invito così come ringrazio chi ha organizzato e reso possibile questa giornata - il commento del sindaco Dario Tallone - ogni giorno siamo impegnati nella lotta agli sprechi ed è importante che fin dall’età scolastica i bambini e i ragazzi capiscano che la cura della natura significa salvaguardare il proprio futuro”

Sottolinea il presidente di Alpi Acque Simone Mauro che:”come azienda abbiamo condiviso con CSEA quest’iniziativa volta a rafforzare la nostra sinergia con il tessuto sociale e con le amministrazioni locali. La consegna di queste borracce è volta a sensibilizzare i giovani ad un uso efficace e responsabile dell’acqua che rappresenta un diritto universale. Siamo certi che i ragazzi sappiano recepire il messaggio e riescano a metterlo in pratica per il bene dell’intera comunità. Ringrazio chi ha creduto in questa iniziativa e ne ha permesso la realizzazione malgrado il difficile periodo in cui viviamo”.

 

“Passare attraverso le scuole - commenta il senatore Bergesio - è fondamentale affinché i ragazzi capiscano che, attraverso un processo di lavorazione, da un rifiuto si può ottenere una risorsa. Il volano è importante: da una parte l’informazione sulla sostenibilità ambientale e il riutilizzo, dall’altra la risorsa acqua che non deve essere dispersa. Credo anche che il consorzio SEA e Alpi Acque, debbano fare un’azione forte verso i consumatori finali in modo tale che  questo servizio costi sempre meno”.

MP

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium