/ Attualità

Attualità | 18 ottobre 2020, 13:40

Cervere: porro in crescita nel mercato della grande distribuzione

Bergesio:”nella seconda metà di settembre sono stati commercializzati circa 6000 kg di porri, oltre il 70% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente"

Cervere: porro in crescita nel mercato della grande distribuzione

Ottimo inizio di stagione per il porro di Cervere che ormai da metà settembre si trova nel banco del fresco presso la grande distribuzione organizzata.

A seguito della soppressione dei più grandi appuntamenti fieristici in Piemonte e Liguria, che ha messo in crisi uno dei più tradizionali ed importanti canali per la commercializzazione del porro Cervere, il consorzio ha lavorato per intensificare la vendita attraverso la grande distribuzione.

La collaborazione ha visto impegnata la Dimar, partner tradizione del consorzio dal 2005, ma anche supermercati come Bennet, Crai, Conad e Prestofresco. Quest’ultimo, dopo un periodo di sperimentazione, ha riscontrato buoni risultati di vendita.

Per ora i risultati sono incoraggianti: “nella seconda metà di settembre sono stati commercializzati circa 6.000 kg di porri dei soci produttori, oltre il 70% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con area di vendita estesa a Piemonte, Lombardia e Liguria – riferisce il senatore Giorgio Maria Bergesio presidente del consorzio di tutela – la grande distribuzione ha fatto un grande sforzo nel comprendere l’importanza di esporre e vendere il porro così come tradizionalmente veniva portato sui mercati dai nostri produttori, rinunciando a confezioni standard che ne avrebbero umiliato almeno l’aspetto.

Ciò ha contribuito, in questi anni, ad incrementare i volumi di vendita in modo graduale e costante così da metterci nelle condizioni di creare un’alternativa valida al fine di limitare i danni dovuti alla soppressione delle fiere autunnali”.


Mentre i numeri dell’epidemia fanno temere per lo svolgimento della fiera del porro, anche in tono decisamente minore, il Consorzio sta facendo quanto nelle proprie possibilità per salvaguardare la vendita di una produzione che incide sull’introito economico di una quarantina di famiglie Cerveresi. 

MP

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium