/ Politica

Politica | 19 ottobre 2020, 14:43

Savigliano, De Lio: "Questo Dpcm è una follia"

Riceviamo e pubblichiamo

Savigliano, De Lio: "Questo Dpcm è una follia"

Questo DCPM è una follia. 



Ho appreso ieri sera dalla Comunicazione confusa del Premier Conte quali saranno le nuove misure contenitive del Covid-19. 

Stamani ho voluto leggere attentamente la parte che riguarda la Scuola, lo sport dilettantistico, le palestre e le piscine. 

Non posso non notare che vi sono delle incongruenze tra le righe di questo DPCM. 

Per iniziare il Premier dice “ Diamo una settimana di tempo alle palestre e ai circoli sportivi per adeguarsi alle norme sanitarie”. 

Una vera e propria minaccia dovuta a cosa? La maggior parte di queste attività hanno un sistema sanitario di contenimento perfetto e se ce n’è qualcuna non in regola basta avvisarla e poi, solo dopo, chiuderla. Non si può chiudere un intero settore perché qualcuno non rispetta le norme di sicurezza. Un esempio sono le palestre pubbliche e private della mia città Savigliano, che personalmente ho visitato, le quali hanno adottato tutte le norme richieste. 

Cosa dire poi del fatto che gli sport dilettantistici di squadra possono si allenarsi ma non effettuare le gare ufficiali? Qual’è la differenza?

Non permettetevi di eliminare nuovamente lo sport di base, attività che può solo fare del bene ai ragazzi già provati da questa pandemia che li obbliga a stare al chiuso in condizione di poca libertà. 

Per quanto riguarda la scuola vorrei sapere chi ha pensato di fissare l’orario di entrata per le scuole superiori alle 9,00. Ma nelle stanze dei bottoni lo sanno che soprattutto nei piccoli paesi e nelle piccole città non ci sono autobus o treni ogni mezz’ora?

Se i ragazzi arrivano in città alle 7,30 dove li mettiamo? All’addiaccio? Nei Bar a fare assembramento? 

Credo che questi luminari non abbiano contatto con la realtà e che dovrebbero vivere di più la vita quotidiana della gente comune. 

Sono d’accordo che bisogna attenersi alle regole e usare mascherina con buon senso, cercando di limitare le cene o le uscite in gruppo ma la mia libertà No, non potete confinarla o imbavagliarla. 

Ora un appello: usiamo la mascherina quando dobbiamo attenendoci alle norme ma teniamo vivo e acceso il cervello altrimenti un giorno non funzionerà più.

Maurizio "Lillo" De Lio, consigliere comunale di Savigliano 

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium