/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2020, 16:12

A Mondovì al via la riqualificazione della Torretta nel parco di Villa Nasi

Il comune ha ottenuto il sì della Soprintendenza per procedere con i lavori di cui si occuperà la Mondino Costruzioni di Magliano Alpi

A Mondovì al via la riqualificazione della Torretta nel parco di Villa Nasi

Ufficialmente al via i lavori di riqualificazione della Torretta di Mondovì, uno dei simboli del rione Altipiano, nel parco di Villa Nasi. Sede del centro anziani, da tempo l’edificio richiedeva un intervento. Ad occuparsi dei lavori sarà la Mondino Costruzioni di Magliano Alpi.

“Si tratta di un importante segnale nel senso della riqualificazione del patrimonio immobiliare e degli spazi pubblici cittadini “– spiega il sindaco Paolo Adriano che aggiunge -. “Appena recepito la legittima richiesta degli utenti della Torretta, che da tanti anni attendevano un intervento strutturale sullo stabile, ci siamo attivati per valorizzare e sistemare l’immobile posto in uno scorcio bellissimo dell’Altipiano. Tuttavia, l’azione del Comune è stata subordinata al necessario benestare della Soprintendenza, fase che è stata molto articolata. Si tratta infatti di un immobile storico vincolato, sul quale il Comune non può intervenire liberamente. Quello che importa è che ora ci siamo: aggiungiamo un ulteriore importante tassello alla riqualificazione della Cornice.

L’intervento sulla Torretta infatti si lega al precedente sui vicini giardini, una operazione di riqualificazione urbana che ha ridato vita a un’area verde, per anni poco valorizzata. Oggi è un luogo rinato e fruito anche dagli sportivi e dalle famiglie. Altre aree verdi della città non mancheranno di ricevere analoga attenzione”.

“L’edificio della Torretta è di impianto originario ottocentesco di cui il Comune di Mondovì è divenuto proprietario negli anni ’50 del secolo scorso”. – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Sandra Carboni – “L’intervento, che rientrerà nel contratto di manutenzione straordinaria degli immobili comunali, riguarderà, tra l’altro, il rifacimento della facciata e la sistemazione di parte del tetto, comprese le gronde, nonché la sistemazione della scala esterna in ferro in fregio alla torre”.

Arianna P

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium