/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2020, 19:45

Carne in laboratorio, Lega "Governo piegherà testa davanti a Bruxelles?"

Il senatore Bergesio:"Su questo tema abbiamo presentato un'interrogazione urgente al ministro Bellanova perchè si attivi immediatamente nelle sedi europee"

Carne in laboratorio, Lega "Governo piegherà testa davanti a Bruxelles?"

"Siamo assolutamente favorevoli a ricerca e innovazione applicate ai processi produttivi agricoli ma da questo a spalancare le porte al cibo sintetico, ce ne passa. Su questo tema abbiamo presentato un'interrogazione urgente al ministro Bellanova perchè si attivi immediatamente nelle sedi europee
per tutelare le denominazioni confermando il divieto di estendere l'impiego alle carni di laboratorio.

Il nostro impegno va nella direzione di valorizzare la carne italiana, di cui siamo leader in Europa per qualità e salubrità tutelando allevatori e consumatori italiani. La battaglia contro le lobby che ci vogliono imporre il fake food spacciato per salutista, è una battaglia di buon senso.

Parliamo di un mercato in espansione che ha sfiorato il miliardo di euro con un incremento del 38 per cento per la vendita di carne in laboratorio e che minaccia le nostre imprese.

Chissà se il governo e Bellanova piegheranno la testa ancora una volta davanti a Bruxelles o faranno la loro parte intervenendo per scongiurare questo attacco al made in italy da parte delle multinazionali dell'industria alimentare salvaguardando il nostro grande patrimonio agroalimentare riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo".

Lo dichiarano Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in commissione Agricoltura a Palazzo Madama, Gian Paolo Vallardi, presidente della medesima commissione, Rosellina Sbrana, membro della commissione e William De Vecchis.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium