/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2020, 10:26

In vista della brutta stagione Alba spende 100mila euro per pulire rii e torrenti

Partiranno entro fine mese i lavori programmati dal Comune per la sistemazione sponde e la rimozione di vegetazione e detriti dagli alvei di Riddone, Cherasca, Talloria, Seno d’Elvio, Misureto, Verdero e Baracca

In vista della brutta stagione Alba spende 100mila euro per pulire rii e torrenti

Affidati a più ditte, così da poterli svolgere nei tempi più rapidi, partiranno entro la fine del mese i diversi interventi di pulizia torrenti che l’Amministrazione albese ha previsto nella propria pianificazione delle opere sul capitolo della sicurezza idrogeologica.

I cantieri interesseranno i principali corsi d’acqua minori che scorrono in città e nelle frazioni. In particolare si interverrà sul torrente Riddone, con la sistemazione delle difese spondali e la pulizia a monte del ponte su corso Canale; sul Cherasca, con la rimozione della vegetazione e dei depositi nel tratto dal "ponte grosso" e fino alla confluenza; sul Talloria, con la pulizia vegetazione e depositi da Grinzane e fino alla tangenziale; sul rio Baracchi, con la pulizia e manutenzione dell’alveo (spesa di 20mila euro, 10mila dei quali a carico della Regione); sul Seno d’Elvio, sul rio Verdero e sul rio Misureto, con la pulizia dei depositi nelle briglie selettive e con la pulizia dell’alveo.

"Si tratta di manutenzioni di massima importanza per prevenire rischi e problematiche legate ai fenomeni alluvionali che con sempre maggiore frequenza caratterizzano la stagione autunnale", spiega l’assessore ai Lavori pubblici Massimo Reggio, che quantifica in complessivi 100mila euro l’impegno economico a carico delle casse comunali.

E. M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium