/ Sport

Sport | 24 ottobre 2020, 14:01

Volley A2/F: La Lpm Bam Mondovì in cerca del primo successo in trasferta. Il Puma nella tana del Sassuolo

Nel girone Ovest domani si gioca solo Sassuolo-Mondovì. Il Puma rende visita al Green Warriors della Dhimitriadhi e del gioiellino italo-islandese Antropova. Ex dell’incontro anche la pumina Martina Bordignon

La Lpm Bam Mondovì (foto Guido Peirone)

La Lpm Bam Mondovì (foto Guido Peirone)

La Lpm Bam Mondovì domani pomeriggio (ore 17) sarà di scena a Sassuolo per l’unico match confermato del girone Ovest di Serie A2. I recenti casi di positività comunicati da alcune società hanno avuto come conseguenza il rinvio di ben quattro partite sulle cinque in programma per la settima giornata di andata. Uno scenario ovviamente preoccupante e che si spera possa rientrare al più presto.

Domani, dunque, il Puma sarà regolarmente in campo per affrontare la difficile trasferta in casa del Green Worriors Sassuolo. Le Emiliane di Enrico Barbolini occupano attualmente il secondo gradino della classifica con undici punti all’attivo. Ad un punto del Sassuolo c’è la Lpm, che tuttavia ha giocato una gara in meno rispetto le Emiliane. Le ragazze di Delmati, pertanto, accarezzano l’idea di un sorpasso immediato sulle prossime avversarie.

Per le Pumine il match contro le “Neroverdi” si preannuncia tutt’altro che facile. Ne sanno qualcosa il Cus Torino e il Pinerolo, uscite senza punti dal confronto giocato sul terreno della Green Warriors. Emblema della forza di questa squadra è senza dubbio la diciassettenne italo-islandese con passaporto russo Ekaterina Antropova, un’opposto di ben 202 centimetri di potenza.

Al momento la giovanissima “cecchina” del Sassuolo guida la classifica delle migliori opposto della serie A2 con 139 punti all’attivo e una media di oltre 6,3 punti a set. Insomma, un autentico gioiellino destinato ad un grande futuro. Ma il Sassuolo non è solo l’Antropova. La squadra Emiliana presenta buone individualità in ogni reparto. Il Puma, inoltre, domani si troverà di fronte l’ex pumina Karola Dhimitriadhi, che ha iniziato molto bene la stagione attuale.

Insomma, un osso duro per il Puma, che dovrà fare molta attenzione all’aggressività della squadra di Barbolini. Un’ex anche nella Lpm. Parliamo di Martina Bordignon, che con la maglia del Sassuolo ha vinto la Finale di Coppa Italia proprio contro il Puma. La gara sarà arbitrata da Marco Laghi (Ravenna) e Sergio Jacobacci (Bergamo). Come di consueto sarà possibile seguire la diretta streaming (a pagamento) sul canale LVF TV. Alla Palestra “Consolata” il fischio d’inizio è fissato per le ore 17.

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium