/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2020, 15:38

Fossano, come si sono organizzate le scuole con il nuovo DPCM

Introdotte le classroom all'istituto Federico Sacco per gli alunni assenti

Fossano, come si sono organizzate le scuole con il nuovo DPCM

Le scuole fossanesi si sono dovute adeguare al nuovo DPCM, del 25 ottobre, il quale prevede l’attività scolastica in presenza per gli alunni del primo ciclo di istruzione e la didattica a distanza per il 75% degli studenti negli istituti scolastici secondari.

Nella città degli Acaja, all’istituto Federico Sacco, sono state attivate le “classroom”:  classi virtuali che permetteranno, a tutti i bambini assenti in aula, di poter avere la lezione anche a casa. Presto questa modalità verrà attivata anche per tutte le restanti scuole fossanesi di primo grado.

Esprime soddisfazione l’assessore all’istruzione e all’assistenza scolastica Donatella Rattalino:” Questa modalità era già stata sperimentata da alcune classi durante il lockdown e anche quest’anno abbiamo deciso di portarla avanti, tant’è che presto tutte le classi saranno dotate di classroom”

Al Vallauri attualmente il 100% dei ragazzi è in DAD poiché l’istituto è sede nazionale per il concorso docenti. Il preside Paolo Cortese, in attesa del passaggio regionale, e si augura che i laboratori si possano svolgere in presenza.

All’istituto Ancina di Fossano invece, come previsto da DPCM, il 75% dei ragazzi è in didattica a distanza mentre la restante percentuale è in presenza.

MP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium