/ Eventi

Eventi | 26 ottobre 2020, 19:43

Rinvii e modifiche al calendario della Fiera di San Martino 2020 di Paroldo

Domenica 18 ottobre si è svolto a Paroldo il "Raduno dei custodi di Paese": primo e ultimo degli appuntamenti previsti dalla fiera di San Martino di quest'anno

Rinvii e modifiche al calendario della Fiera di San Martino 2020 di Paroldo

Doveva essere l'apertura del calendario di appuntamenti organizzati a Paroldo nell'ambito dell'Estate di San Martino 2020, ma il “Raduno dei custodi di Paese”, svoltosi Domenica 18 Ottobre, si è rivelato essere l'ultimo evento paroldese prima del nuovo DPCM e del conseguente annullamento forzato di Fiere e Mostre.

Quella del 2020 non sarebbe stata un'Estate di San Martino così come la conoscevano i suoi fedeli estimatori. Il Comune di Paroldo, di concerto con l'Associazione Pro Loco e l'Associazione Masche di Paroldo, aveva in programma un calendario di eventi che, seppur rimaneggiato in ottemperanza alle disposizioni di sicurezza Covid, lasciasse un segno in questo 2020 così tristemente condizionato dall'emergenza pandemica.

L'avvio è coinciso con il “Raduno dei custodi di Paese”, giunto alla sua sesta edizione, che anno dopo anno riunisce ed accoglie coloro che, in forme differenti, contribuiscono a mantenere vive le comunità delle nostre terre. Il Sindaco di Paroldo PierCarlo Adami e Romano Salvetti, ideatore dell'iniziativa, hanno ricordato nel corso dell'evento come il ruolo di queste figure, che praticano con passione, spirito di servizio e abnegazione all'interno del tessuto sociale dei paesi, non sia solamente indispensabile per conservare e tramandare la cultura e le tradizioni, ma per proiettare tali comunità verso il futuro. Un futuro sostenibile e compatibile con la realtà dei nostri piccoli Comuni di Langa. Come confermato dal prezioso intervento del Prof. Aldo Intagliata, la parola “custode” affonda le proprie radici nell'Antica Grecia e con il passare dei secoli si è arricchita di accezioni sino ad assumere oggi una serie di significati che ben descrivono i valori di queste figure che ogni anno Paroldo vuole celebrare.

Una seconda iniziativa che voleva accompagnare verso la tre giorni della Fiera di San Martino, è il concorso fotografico organizzato dal Comune di Paroldo in collaborazione con l'Associazione Pro Loco e l'Associazione MondovìPhoto. L'annullamento della Fiera non ha fermato gli organizzatori del concorso, dal titolo “Respiro di Langa”, che nell'edizione 2020 vuole esaltare i paesaggi dell'Alta Langa che sono stati bellezza e respiro in un periodo in cui tutto ciò che era scontato è stato rimesso in discussione o comunque limitato. Le foto in concorso, inviate all'indirizzo respirodilanga@gmail.com entro la mezzanotte del 28 ottobre 2020, saranno giudicate da una giuria tecnica che selezionerà 12 finaliste tra cui 5 vincitrici che saranno inserite in un'apposita gallery su www.paroldoaltralanga.com e raccolte in un calendario.

A meno di un eventuale alleggerimento delle disposizioni normative in vigore, sarà annullata la Cena delle Masche in programma venerdì 6 Novembre presso la Trattoria Salvetti e l’Agriturismo Raflazz. Una serata dove tradizionalmente si cena alla fioca luce delle candele, gustando piatti tipici di una cucina ancorata alla tradizione, attenta ai sapori veri che un tempo sulle tavole dei nostri nonni non potevano mancare, quali un buon minestrone cotto per ore nel forno a legna, brus, formaggi, antipasti cucinati con prodotti locali.

Sono annullati per le medesime motivazioni il Convegno del Sabato pomeriggio, la consegna del premio “Palodium per la cultura” e del “Mantello di San Martino” e la “Notte delle Masche”, evento clou dell'Estate di San Martino. Una serata che negli ultimi anni ha raccolto un crescente interesse e che rappresenta un appuntamento irrinunciabile per un sempre maggior numero di estimatori della “bagna caoda”, un vero “must” nel panorama delle sagre. L'atmosfera unica della Notte delle Masche, con le sue luci, i suoi suoni, la sua musica, i suoi racconti, i suoi profumi è rimandata al prossimo anno.

Le porte delle case dei Paroldesi e degli splendidi edifici Comunali, tra cui i locali recuperati della borgata dei “Cavallini”, resteranno chiuse per quest'anno, in attesa di essere riaperte il prossimo per accogliere gli ospiti in una dimensione familiare che proviene dai ricordi della vita contadina, un momento per ritrovarsi, un’occasione per risentire quel calore e quella semplicità che gli abitanti di Paroldo cercano di donare a chi fa loro visita.

Ai ristoranti del paese, pur nella consapevolezza delle attuali difficoltà, è lasciato il compito di mantenere viva la tradizione della bagna cauda di San Martino, attraverso una serie di pranzi a tema in cui protagonista sarà proprio questo piatto, forse il più tipico della nostra cultura. Per info e prenotazioni contattare la Trattoria Salvetti al n. 0174/789131 e l’Agriturismo Raflazz al n. 0174/789074.

Rimandata al prossimo anno anche la tradizionale Fiera della Domenica, con i suoi agricoltori, artigiani e rappresentanti dei consorzi di tutela che ogni anno offrono agli avventori alcune delle eccellenze dei nostri territori: tartufi, formaggi, castagne, mieli, vini, erbe aromatiche, verdure ma anche dipinti, manufatti, lavorazioni in legno e sculture in Pietra di Langa, materia prima che ha reso unica l’architettura dei nostri paesi.

L'emergenza sanitaria che stiamo affrontando ha pesantemente ostacolato il percorso di crescita turistica del Comune di Paroldo e più in generale dei paesi dell'Alta Langa, che negli ultimi anni hanno visto aumentare sensibilmente l'interesse verso un territorio capace di offrire con autenticità le proprie bellezze paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche.

Tuttavia l'Amministrazione e le Associazioni di Paroldo continueranno con caparbietà ad operarsi per lo sviluppo del proprio paese e sono al lavoro sin da ora per ripartire con la massima spinta e motivazione quando, speriamo presto, la battaglia contro il Coronavirus verrà definitivamente vinta.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium