/ Agricoltura

Agricoltura | 26 ottobre 2020, 14:17

Pascolamento, Coldiretti soddisfatta della proroga al 15 novembre

Recepita dalla Regione la richiesta Coldiretti per mantenere l’equilibrio della biodiversità ambientale

Foto generica

Foto generica

Bene la proroga fino al 15 novembre 2020 del pascolamento, tra gli 800 e i 1.500 metri, su tutto il territorio regionale. Coldiretti commenta così il prolungamento temporale deciso in Regione, a seguito di una sua richiesta, che consente di mantenere l’equilibrio della biodiversità ambientale e dei prati.

La nostra richiesta è stata recepita dal Vicepresidente della Regione Fabio Carosso che, insieme al Presidente Cirio, ha partecipato alcuni giorni fa al Consiglio di Coldiretti Piemonte, in cui, tra i vari punti, si era toccata anche questa questione. Si tratta di una misura consentita dall’andamento climatico di questo periodo ed utile a mantenere l’equilibrio della biodiversità ambientale e della copertura vegetale con un impatto positivo anche in termini di rispetto del benessere animale” commenta Roberto Moncalvo, Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo.

Auspichiamo che possano essere rivisti gli attuali parametri per poter, nel rispetto della salvaguardia agro-ambientale, creare i presupposti di continuità e sostenibilità dell’attività esercitata dalle imprese zootecniche, sia da quelle stanziali sia da quelle che praticano la transumanza” dichiara Fabiano Porcu, Direttore di Coldiretti Cuneo.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium