/ Saluzzese

Saluzzese | 26 ottobre 2020, 12:45

Saluzzo, l'Uvernada non si farà: "E' il momento del silenzio e dell'attesa, arrivederci al 2021"

In seguito al Dpcm Conte salta la rassegna di musica occitana che sarebbe andata in scena a Saluzzo dal 30 ottobre al 1 novembre

Saluzzo, l'Uvernada non si farà: "E' il momento del silenzio e dell'attesa, arrivederci al 2021"

In seguito al Dpcm del premier Conte, salta la rassegna di musica occitana "Uvernada" che avrebbe animato Saluzzo con una quindicina di appuntamenti da venerdì 30 ottobre a domenica 1 novembre in molte location della città e nel centro storico.

“Sem encar ici, Siamo ancora qui.”

Con queste parole il direttore artistico Sergio Berardo aveva presentato al suo pubblico Uvernada, ultimo grande evento che ogni anno chiude la stagione della musica occitana. A Saluzzo per il quinto anno.

Ecco l'annuncio del suo stop.

"L’avevamo cucita (e ri-cucita) su misura per questo tempo difficile e in continua evoluzione: piccoli numeri, a tratti piccolissimi, triage all’ingresso, distanziamento e grande cura per rispettare ogni normativa necessaria al contenimento del Covid-19. A seguito del Dpcm firmato dal premier Conte nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre, Uvernada non si farà.

È il momento del silenzio e dell’attesa, ma prima di chiudere un ultimo grande grazie.

Ai tecnici, ai musicisti, ai volontari e ai lavoratori dello spettacolo dal vivo, agli amministratori e a ogni singolo spettatore che in questo 2020 così complicato ha scelto Occit’Amo per vivere esperienze di cultura"

VB

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium