/ Economia

Economia | 27 ottobre 2020, 20:18

Esenzione dalla Cosap per i titolari di concessione per i mercati nel Comune di Saluzzo

La seconda rata della Cosap, in scadenza il 30 novembre, non dovrà essere pagata dai titolari di concessione per i mercati. Effettuati eventuali rimborsi e conguagli per importi già versati

Esenzione dalla Cosap per i titolari di concessione per i mercati nel Comune di Saluzzo

I titolari di concessione per i mercati non devono pagare la seconda rata della Cosap che scade il 30 novembre, dopo l’approvazione delle ultime novità normative.

Il Comune di Saluzzo aveva già emesso e recapitato le bollette per l’anno in corso prevedendo la scadenza del 30 settembre per la prima rata e il 30 novembre, appunto, per la seconda; era prevista anche l'esenzione per il periodo di 3 mesi per gli ambulanti non alimentari e di 2 mesi per gli alimentari.

"Con la conversione del Decreto legge del 14 agosto 2020 n.104 – dicono dall’Ufficio ragioneria del municipio - avvenuto con la legge del 13 ottobre 2020 n. 126, è stata estesa l'esenzione dal pagamento della Cosap 2020 che prima era prevista per il periodo dal 1 marzo al 30 aprile, fino al 15 ottobre, cioè per un totale di 7 mesi e mezzo. I nostri uffici effettueranno eventuali rimborsi e conguagli per gli importi già versati e non dovuti".

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium