/ Politica

Politica | 27 ottobre 2020, 16:04

Savigliano, anche il consigliere Portolese (Pd) soddisfatto per il confronto sui parcheggi blu: "Un bel segnale inviato alla città"

"Si può essere politicamente su fronti opposti e rivendicare ciascuno le proprie idee e convinzioni, ma alla fine il confronto dialettico democratico paga"

Savigliano, anche il consigliere Portolese (Pd) soddisfatto per il confronto sui parcheggi blu: "Un bel segnale inviato alla città"

Anche il consigliere capogruppo Pd di Savigliano, Pasquale Portolese, ha espresso la propria soddisfazione per il confronto che si è svolto durante l'ultimo consiglio comunale e che ha portato al ritiro della delibera sui nuovi parcheggi, riducendo a 66 stalli a pagamento in meno: :"Era palpabile una certa soddisfazione - spiega Portolese - un certo compiacimento anche tra i gruppi di maggioranza per l'epilogo favorevole, per questa decisione, alla fine condivisa tra maggioranza e opposizione. Ci è sembrato un bel segnale inviato alla città, si può essere politicamente su fronti opposti e rivendicare ciascuno le proprie idee e convinzioni, ma alla fine il confronto dialettico democratico paga" .

"Ci era sembrata un'iniziativa ragionevole, di buon senso, ragionare sull'OdG proposto dall'opposizione e proporre la 'riscrittura' della Delibera oggetto del confronto/scontro, ma si è voluto anche ribadire e consolidare (come emerso nel Consiglio) il ruolo del Consiglio comuanle un ruolo "d'indirizzo e di controllo politico", senza voler esautorare o sminuire l'autonomia, il ruolo della Giunta, cui va riconosciuto un "ruolo di gestione esecutivo ".

"Ed è stato questo lo spirito che, come gruppo consiliare del PD e come Lista Civica, quindi come Maggioranza nella sua totalità, ci ha animati e portati a cercare il confronto con i gruppi di opposizione attraverso un delicato lavoro di "ricucitura" diplomatica e a maturare questa richiesta di "rimodulazione".

"Non va dimenticato che il tutto era stato preceduto da un viatico, anche aspro, perchè durante il Consiglio precedente, quale capogruppo di maggioranza mi ero espresso criticamente nei confronti del sindaco e della giunta per le modalità e la tempestica, inopportune, con le quali la delibera stessa era stata licenziata" .

"Adesso ci sarà la riduzione degli stalli a pagamento nei due punti che ci sono sembrati nevralgici, piazza Schiaparelli e la zona della stazione ,che si era rivelata autentico nervo scoperto, ma non sarà trascurato un continuo e attento monitoraggio, anche in attesa di un intervento complessivo che dovrà prendere in considerazione: viabilità, sensi unici, piste ciclabili, allargamento isola pedonale, risistemazione delle piazze principali, allargamento e/o creazione di nuovi dehors che l'amministrazione è tenuta a garantire, anche in ossequio alle norme di distanziamento fisico, così come era emerso dagli studi, dalle valutazioni, dalle proposte che la  "commissione", ad hoc, sulla viabilità, aveva consegnato all'interno di un programma molto più ampio, tecnico, articolato su come disciplinare la viabilità, anche nell'ottica del contenimento dell'inquinamento da polveri sottili e la rivisitazione di alcune aree di parcheggio nella nostra città". 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium