/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2020, 10:15

Il grazie di una mamma all'ostetricia di Mondovì: "Ci sono angoli di paradiso fatti di angeli con le mascherine"

Riceviamo e con piacere pubblichiamo la lettera dei genitori della piccola Greta

Il grazie di una mamma all'ostetricia di Mondovì: "Ci sono angoli di paradiso fatti di angeli con le mascherine"

In questi giorni in cui stiamo assistendo a una rapida crescita dei contagi a livello nazionale e nella nostra provincia, due neogenitori scrivono alla nostra redazione per ringraziare il personale del reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale Regina Montis Regalis e per tranquillizzare tutte le future mamme che stanno affrontando la gravidanza in piena emergenza sanitaria.

"Quando una donna scopre di essere incinta iniziano a susseguirsi emozioni contrastanti. Da una parte la felicità che una vita porta, dall'altra la preoccupazione che qualcosa possa non andare bene: un aborto, malformazioni al feto, parto prematuro… E poi con l'approssimarsi della data di scadenza si fanno avanti le paure legate al parto. Ansie e dubbi che per le donne che stanno diventando mamme in tempo covid, vengono amplificati. Per queste gravidanze i papà non sono ammessi alle visite, i corsi di accompagnamento sono quasi completamente online e fino all'ultimo non si ha la certezza se il compagno potrà assistere al parto, per quanto tempo prima e dopo. Sabato mattina è nata la nostra prima bimba a Mondovì.

Siamo stati accolti e accompagnati in modo delicato, protetto e semplicemente speciale. Mio marito ha assistito al parto, è stato con noi due ore come da protocollo e poi è andato a casa. E da qui un esercito di angeli si sono susseguiti in camera mia: ostetriche e infermiere del nido in particolar modo. Non è mancata alcuna attenzione, anzi, ho avuto l'impressione che la dedizione sia amplificata in questo periodo così particolare.

Con questa lettera vorrei dire a tutte le future mamme che non solo stanno per vivere l'esperienza più bella e completa della loro vita, ma che anche in tempo covid, quando le notizie brutte superano quelle belle.

Ci sono angoli di paradiso fatti di angeli con le mascherine che dove non possono abbracciare con le braccia lo fanno con lo sguardo, le parole, gli incoraggiamenti e le mille attenzioni. Non abbiate paura. Grazie al consultorio che ha organizzato incontri interattivi online completi e che permettono anche la presenza del papà, grazie ai ginecologi (in particolare alla nostra dottoressa del cuore: Alice Peroglio), alle ostetriche (in particolare Michela che ci ha accompagnate con il corso di preparazione alla nascita), alle OSS e alle "zie" del nido".

La mamma e il papà di Greta

AP

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium