/ Eventi

Eventi | 31 ottobre 2020, 11:02

Tappa a Cuneo per gli angeli in moto: una staffetta di stelle per ricordare le vittime della strada

Partiti da Roma, oggi sono arrivati in piazza Galimberti. Le stelle proseguiranno per Savona

Tappa a Cuneo per gli angeli in moto: una staffetta di stelle per ricordare le vittime della strada

Angeli in moto sono partiti da Roma lo scorso 17 ottobre e stamattina sono arrivati in piazza Galimberti a Cuneo.

Di cosa si tratta? Di una staffetta organizzata per ricordare le vittime della strada. Il tema sono "Le stelle": i caduti della strada, non vittime, che come le stelle portano luce e come le stelle a volte possono cadere ma non perdono la loro luce. La staffetta girerà l'Italia, nel rispetto delle norme sanitarie sul covid.

L'evento è collegato alla Giornata delle vittime della strada, prevista il 15 novembre. Graziella Viviano, madre di Elena Aubry, che ha perso la vita in moto, sin dalla prima edizione del 2018 ne ha promosso e curato l'organizzazione e lo svolgimento sulla città di Roma, dando un tono nazionale e internazionale a questo giornata.
Lei, architetto, ha iniziato a segnare le buche di Roma con il giallo. Un’iniziativa, un messaggio che si è diffuso in tutto il mondo. “Segnate le buche per salvare le vite”. Una donna tosta, che ha trasformato un dolore immenso in vita.

Quest'anno, assieme al grande gruppo spontaneo di associazioni Bikers "Tuttinsieme con Elena", gli "Angeli in moto" hanno deciso di creare questa staffetta, anzi, tre staffette. Una a Nord, una a Sud e una in Sardegna.

A Cuneo la staffetta è arrivata partendo da Alessandria e andrà a Savona e poi Genova.

Le staffette sono formate da bici e moto con cuscini a forma di stella e porteranno luce e speranza, a ogni tappa verrà aggiunta una coda, cioè un nastro col nome della città visitata, e sarà effettuato un videocollegamento in diretta social con Graziella. Il 15 novembre le tre stelle arriveranno insieme a Roma per un evento speciale: le stelle saranno deposte e formeranno con le loro code una "scia di luce" che ha attraversato tutta Italia.


Barbara Simonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium