/ Saluzzese

Saluzzese | 09 novembre 2020, 09:30

Sebbene in forma ristretta causa Covid, Manta ha celebrato la Giornata dell'Unità e delle Forze armate

La Giunta comunale, rappresentata dal vicesindaco Roberto Satto, ha ricordato quanto sia doveroso richiamare alla memoria i caduti delle due guerre che hanno sacrificato la loro vita per costruire un futuro di pace

Il vicesindaco di fronte al monumento ai Caduti

Il vicesindaco di fronte al monumento ai Caduti

Nella mattinata di domenica 8 novembre il Comune di Manta ha celebrato la Giornata dell'Unità e delle Forze armate.

La Giunta comunale, rappresentata dal vicesindaco Roberto Satto, ha ricordato quanto sia doveroso richiamare alla memoria i caduti delle due guerre che hanno sacrificato la loro vita per costruire un futuro di pace.

Le tragiche vicende della guerra non devono rimaneresoltanto nelle pagine scritte nei libri di scuola, ognuno dinoi ha il dovere di tenere acceso il ricordo e il significato di questi sacrifici estremi, e di trasmetterlo ai giovani.

La commemorazione del 4 Novembre è anche l’occasione per fermarsi e riflettere sul senso delle guerre, ingiuste,dolorose, crudeli e sempre evitabili.

Questa riflessione,deve rafforzare in noi un sentimento di ripudio verso la guerra e una forte volontà di mantenere la pace”, spiega il vicesindaco, che ha poi voluto soffermarsi sull'articolo 11 della Costituzione: “l’Italia ripudia la guerra comestrumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come strumento di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri stati, allelimitazioni di sovranità necessarie ad un orientamento che assicuri la pace e la giustizia fra le nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo”.

Il 4 novembre è l' occasione per ricordare i militari che ognigiorno si occupano della nostra sicurezza con impegno, condedizione e con coraggio.

A nome di tutta la Giunta e del Comune di Manta, il vicesindaco Roberto Satto ha voluto perciò ringraziare le donne e gli uomini delle Forze armate.

Secondo le disposizioni della Prefettura, la manifestazione è avvenuta in forma ristretta.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium