ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 10 novembre 2020, 16:44

Alba, 6 nuove vittime nel conto dei decessi da Covid

Da venerdì i residenti positivi cresciuti del 39%, a quota 246. Venti i ricoverati in ospedale

Alba, 6 nuove vittime nel conto dei decessi da Covid

Dopo oltre due mesi Alba deve purtroppo aggiornare – e in modo numericamente importante – il triste conteggio dei suoi residenti risultati vittime del Covid-19.
Rispetto al dato delle 13 persone che sino a venerdì scorso, 6 novembre, risultavano infatti decedute per le complicanze dell’infezione (ma l’ultima – il 60enne contagiatosi durante un soggiorno estivo a Roccabruna - risaliva allo scorso 27 agosto), gli ultimi giorni hanno fatto infatti registrare altri cinque decessi, oltre a un sesto risalente al 21 ottobre e registrato solo ora sulla piattaforma regionale.

Il novero complessivo sale così a un totale di 19 vittime, una parte considerevole dei quali già ascrivibile alla seconda ondata.

Sempre da venerdì sono cresciuti anche i numeri dei positivi, ora a quota 246, con un balzo in quattro giorni di ben 58 persone (+39%), e dei ricoverati, che ad oggi sono venti, nessuno dei quali in terapia intensiva.

I guariti da inizio pandemia sono invece 157, undici in più.
 
I dati sono quelli appena resi noto dal Comune, attinti dalla piattaforma Covid-19 realizzata dal Csi per la Regione Piemonte.
 
“Anche la nostra città, purtroppo, conta nuovi decessi per Coronavirus dopo i 13 della scorsa primavera – dichiara il sindaco Carlo Bo - (…). L’età media è 82 anni. Sono vicino alle sei famiglie colpite da questi lutti. A loro le più sentite condoglianze da parte di tutta l’amministrazione comunale. Pur essendo tra le 'sette sorelle' una delle città con i dati più contenuti, anche ad Alba il numero di positivi cresce di giorno in giorno. Per questo ai cittadini chiedo di rispettare le disposizioni del Dpcm, spostarsi il meno possibile e ridurre i contatti”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium