/ Attualità

Attualità | 18 novembre 2020, 10:20

Backstage: giovedì sera al centro della puntata il lavoro e le prospettive per il 2021. Conduce Gian Maria Aliberti Gerbotto

Parteciperanno al dibattito online i direttori delle principali associazioni di categoria e dei sindacati di Cuneo.

Backstage: giovedì sera al centro della puntata il lavoro e le prospettive per il 2021. Conduce Gian Maria Aliberti Gerbotto

Il 2020 è stato un anno di grandi cambiamenti, sociali ed economici, che hanno rivoluzionato il mondo del lavoro, segnando profondamente anche la formazione e i rapporti interpersonali.

Per la prima volta si è sperimentato il distanziamento “forzato”, la scuola ha cambiato volto imparando a sua volta la didattica a distanza mentre i dipendenti hanno iniziato a portare a casa non più solo lavoro bensì  l'intero l'ufficio, tramite lo smart-working. Gli inizi sono stati complicati, ci sono state difficoltà di rete, attrezzature inadatte e l'adattamento ad una nuova vita a cui nessuno aveva pensato, se non in scenari di fantascienza.

La “novità” sta diventando la normalità e nel prossimo triennio potrebbe diventare la prassi per la vita quotidiana della popolazione mondiale. Come cambia il mondo del lavoro in epoca Covid e quali sono le prospettive per il 2021? Cosa succederà se non saremo pronti ad accogliere l’intelligenza artificiale, la realtà aumentata, la guida autonoma, lo smart home, lo smart city, lo smart working, la blockchain e la cybersecurity? Se ne parlerà nella nuova puntata di Backstage, in onda giovedì sera alle 21 sul sito Targatocn, La voce d'Alba e le loro pagine Facebook.

In studio Gian Maria Aliberti Gerbotto condurrà trasmissione con interventi online da parte dei direttori delle principali associazioni di categoria di Cuneo per fare il punto su una situazione delicata, che interessa tutta la popolazione.

Anche questa settimana, L'editoriale del banchiere Beppe Ghisolfi farà il punto sull'argomento specifico della serata, fornendo preziosi spunti di riflessione per il dibattito. E Danilo Paparelli chiuderà la trasmissione con la sua vignetta che sarà la sarcastica chiosa su quanto emerso dalla chiacchierata tra gli ospiti.

Le sigle di apertura e chiusura del programma sono state realizzate e composte da Enrico Sabena. La regia è di Raffaele Massano

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium