/ Saluzzese

Saluzzese | 18 novembre 2020, 17:39

Ecologia, il benessere del futuro: quattro incontri organizzati dall’Azione Cattolica di Saluzzo

Il primo mercoledì 25 novembre, esclusivamente online. Il tema generale di quest’anno sarà l’Ecologia integrale analizzata sotto varie sfaccettature, come anche emerge dall’enciclica “Laudato Sì"

Immagine tratta dal volantino dell'iniziativa

Immagine tratta dal volantino dell'iniziativa

Mercoledì 25 novembre, dalle 20.30, esclusivamente online, prende avvio, organizzato dall'Azione Cattolica della Diocesi di Saluzzo, un nuovo ciclo di incontri dal titolo "Ecologia: il benessere del nostro futuro".

Tutti gli anni l’associazione diocesana si occupa dell'approfondimento di una tematica sociale particolarmente importante per la contemporaneità e la comunità: negli anni passati sono stati esplorati i temi del lavoro e dell'Europa, della partecipazione attiva, dell’economica locale, della famiglia e del volontariato.

Il tema generale del nuovo percorso sarà l’Ecologia integrale, analizzata sotto varie sfaccettature, così come anche emerge dall’enciclica “Laudato Sì” di papa Francesco.

"Da un punto di vista concettuale, infatti, papa Francesco assume il termine “ecologia” non nel significato generico di una semplice preoccupazione “verde”, ma in quello ben più profondo d’approccio a tutti i sistemi complessi, la cui comprensione richiede il “mettere in primo piano la relazione delle singole parti tra loro e con il tutto”.

Ecologia “integrale” significa allora accedere alla consapevolezza che non solo siamo tutti in relazione, ma che siamo realmente relazione, essendo questa la forma fondamentale della vita, ciò che le permette di rinnovarsi, di rigenerarsi in un continuo rapporto con l'altro.    L’ecologia integrale diventa così il paradigma capace di tenere insieme fenomeni e problemi ambientali (riscaldamento globale, inquinamento, esaurimento delle risorse, deforestazione, ecc.) con questioni che normalmente non sono associate all’agenda ecologica in senso stretto, come la vivibilità e la bellezza degli spazi urbani, il sovraffollamento dei trasporti pubblici, il lavoro e commercio locale.

In questo senso il paradigma si allarga: tutti siamo chiamati a questa sfida, come cristiani, cittadini, uomini e donne del mondo".

Il primo incontro, si svolgerà mercoledì 25 novembre dalle ore 20.30, esclusivamente online, tramite due modalità. Chi vorrà essere presente ed interagire con i relatori, potrà collegarsi al link della piattaforma Zoom :  https://us02web.zoom.us/j/83021986333?pwd=ZjMvb0JKZjYrbmYzRXNPTXVoWmRGQT09ID riunione: 830 2198 6333 Passcode: 111222,  oppure in diretta sulle pagine social del Corriere di Saluzzo e dell'AC Saluzzo, che trasmetteranno in diretta streaming.

Dal secondo appuntamento, se sarà possibile in base alle norme di sicurezza anticontagio, si potrà assistere in presenza, al Teatro Magda Olivero, pur mantenendo  la possibilità della modalità online sulle pagine social dell’Azione Cattolica della diocesi di Saluzzo (Facebook e Youtube) e del Corriere di Saluzzo.

Durante il primo incontro che ha l’obiettivo di  introdurre alla Laudato Sì e alla sua importanza dal punto di vista ecologico e della tutela del Creato interverrà il professor Pierluigi Malavasi, direttore di ASA: Alta Scuola per l'Ambiente dell'Università Cattolica che sarà coadiuvato da Caterina Calabria esperta sui temi del rapporto tra dottrina sociale della chiesa e custodia del creato. Interverranno il sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni  e il vescovo  monsignor Cristiano Bodo.

I 4 appuntamenti 

25 NOVEMBRE: Ecologia e fede Prof. Pierluigi Malavasi coadiuvato dalla prof.ssa Caterina Calabria

20 GENNAIO: Politica Green con il professor Roberto Zoboli

5 FEBBRAIO: Ecologia - territorio – lavoro. Relatori il professor Paolo Rizzi e Livio Bertola

19 MARZO: Quotidianità ecologica. Interverranno  Ernesto Testa, don Flavio Luciano, Giorgio Prino, Davide Battisti, Franco Demaria e Alberto Gedda.

 

vb

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium