/ Economia

Economia | 21 novembre 2020, 13:00

Guida per chi fa trading online: come investire ai tempi del Coronavirus

Le azioni sono tornate a crescere, soprattutto quelle tecnologiche. Ciò renderebbe il mercato ribassista che la pandemia di coronavirus ha indotto il più breve mai registrato.

Guida per chi fa trading online: come investire ai tempi del Coronavirus

Ma la minaccia di recessione è davvero finita? Piuttosto che essere compiacenti, dovresti concentrarti sull'incasso durante la crisi del coronavirus. Perché anche quando un mercato è lento o in rallentamento, ci sono ancora opportunità per fare soldi e validi supporti per fare investimenti online che te lo permettono.

Cosa sai fare? Impara come navigare e riprenderti da un mercato ribassista

Il mercato è entrato ufficialmente in un mercato ribassista nella seconda settimana di marzo, quando il Dow ha chiuso in ribasso di oltre il 5% e in ribasso del 20% dal massimo infragiornaliero di febbraio. 

I prezzi dei titoli sono crollati a seguito di sentimenti e opinioni negativi radicali sulla crisi COVID-19. Se il tuo portafoglio di investimenti è ricco di azioni, il suo valore finale è naturalmente diminuito.

Dovresti iniziare a vendere azioni e acquistare più obbligazioni? Non ancora. Ricorda che l'improvviso crollo del mercato è guidato dalla pandemia e non da una politica monetaria più restrittiva, che avrebbe portato a una recessione standard. Il mercato si riprenderà, anche se nessuno può davvero dire come sarà dato che ci sono così tanti fattori in gioco.

Quindi, pensa a lungo termine. Un'economia lenta fa parte di un ciclo di mercato e la tua migliore linea di azione è navigare attraverso di essa e assicurarti di recuperare con danni minimi o nulli al tuo portafoglio.

Evita le vendite di pancia e soprattutto di cedere al panico

Come accennato in precedenza, il mercato si riprenderà, quindi non è necessario vendere tutte le tue azioni per risparmiare quel poco che è rimasto della tua finanza personale. È comprensibile che tu abbia le tue paure.

C'è una paura diffusa su COVID-19 ora e su come continui a battere l'economia. Ma Warren Buffett non ha detto: "Abbi paura quando gli altri sono avidi, e sii avido quando gli altri hanno paura"? È ora di diventare avidi. Perché quando questa crisi sarà finita, vedrai i prezzi delle azioni che stabiliranno nuovi record di profitti per decenni e sarai lì per raccogliere ciò che hai seminato.

Mantieni il tuo piano di investimenti a lungo termine

Il coronavirus non è la prima pandemia a scuotere il mercato e sicuramente non sarà l'ultima. Quindi vendere le tue azioni ora sarà il più grande errore che farai. È meglio tenerli stretti e aspettare che il mercato si riprenda.

Gli analisti di mercato prevedono che i prezzi delle azioni potrebbero vedere un movimento positivo entro la fine dell'estate. Se ciò non accade e i tassi di interesse raggiungono lo zero o si avvicinano ad esso, puoi sempre aggiungere azioni al tuo portafoglio.

Acquista azioni a buon mercato

Durante un mercato ribassista, approfitta delle azioni che hanno raggiunto i prezzi più bassi. Quella sicurezza che hai sempre desiderato possedere potrebbe rientrare nel tuo budget ora. Per ottenere il massimo profitto, soprattutto durante la ripresa del mercato, investire solo in:

  • Società con i bilanci più solidi
  • Un'azienda che può resistere alla crisi piuttosto che esserne compromessa
  • Fondi indicizzati per un portafoglio ben diversificato
  • Veicoli finanziari che conosci e comprendi

Qualunque cosa tu faccia, tuttavia, evita acquisti o vendite eccessivi. Dopotutto, ci sono commissioni per ogni transazione. Se continui a spostare una grande percentuale del tuo portafoglio in pochi giorni, il trading diventa costoso e i rendimenti si riducono.

Alcuni si chiedono se è il caso di puntare sull’oro. Secondo alcuni esperti nel lungo termine potrebbe essere un’idea perché il potenziale c è ma nel breve periodo la cosa è diversa perché al momento è sotto pressione e la domanda da Cina e India.

Nel lungo termine, le grandi quantità di denaro che le banche centrali stanno iniettando nel mercato avranno un effetto inflazionistico – e l’oro allora potrà riprendersi con forza ancora una volta.

Al momento, l’oro è adatto solo come un deposito assicurativo, con certi limiti. Questa cosa si era già vista durante la crisi del 2008, quando tanti investitori furono costretti a vendere. Ma l’oro sul lungo periodo può essere utile  come protezione contro l’inflazione.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium