/ Attualità

Attualità | 23 novembre 2020, 10:26

E' morto Matteo Viglietta, illuminato imprenditore, politico e collezionista d'arte di Fossano

E' mancato stanotte all'ospedale di Cuneo. Appassionato di arte contemporanea, con la compagna aveva dato vita a La Gaia, collezione privata di circa 3000 opere, sulle colline di Busca

E' morto Matteo Viglietta, illuminato imprenditore, politico e collezionista d'arte di Fossano

Si è spento la scorsa notte, all'età di 79 anni, Matteo Viglietta, imprenditore, politico e collezionista d'arte di Fossano. 

Era malato da tempo. Ieri sera la corsa in ospedale, a Cuneo, per un improvviso peggioramento e poi, nel giro di qualche ora, il decesso.

Un uomo conosciutissimo e stimato, Matteo Viglietta. Imprenditore nel settore della ferramenta, aveva fondato la Viglietta Group, che conta tre punti vendita all'ingrosso, a Fossano, Alessandria e ad Oristano, in Sardegna. Negli anni '90 era stato un importante esponente di Forza Italia, di cui fu coordinatore provinciale. Coprì anche la carica di assessore regionale al Commercio, Caccia e Pesca, sotto la presidenza di Enzo Ghigo. Si era dimesso nel 1997. 

Nel tempo, quasi per caso, si era appassionato di arte contemporanea. La passione lo aveva portato a mettere in piedi una straordinaria collezione privata, custodita nella sua dimora sulle colline di Busca. La collezione si chiama La Gaia e vanta circa 3000 opere, con nomi che vanno da Mirò a Wharol, da Fontana a Segal e tanti altri. La passione era condivisa con la compagna Bruna Girodengo. Chiusa al pubblico, la collezione era visitabile su appuntamento. 

Viglietta, oltre alla compagna, lascia quatto figli, Giovanni, Cristina, Paolo e Roberto, 11 nipoti e un pronipote. "Non lo dico perché era mio padre - a parlare la figlia Cristina - ma era davvero un uomo sempre avanti a tutti, lungimirante, intelligente, visionario e generoso. Aveva capacità e carisma".

Cordoglio anche da parte del sindaco di Busca Marco Gallo, a nome di tutta la città, per la scomparsa di un uomo conosciuto e stimato, che aveva saputo coniugare le capacità imprenditoriali con un grande amore per la bellezza, in tutte le sue forme.

La salma di Viglietta, per sua volontà, sarà cremata a Bra il prossimo mercoledì 25 novembre. Non ci sarà rito funebre.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium