/ Saluzzese

Saluzzese | 23 novembre 2020, 18:43

Musei Saluzzo: musei chiusi, ma un Kaleidoscopio online per osservare i tesori di Saluzzo

L’iniziativa dei laboratori per bambini, studenti e famiglie è iniziata sabato 21 novembre e avrà cadenza quindicinale

Musei Saluzzo: musei chiusi, ma un Kaleidoscopio online per osservare i tesori di Saluzzo

 

I musei sono chiusi e non possono accogliere bambini, studenti e famiglie. Hanno però deciso di far sentire la loro voce e la loro presenza, dedicando una pagina Facebook a contenuti didattici e laboratori: MusaKids (@MuseiSaluzzoKids).

È iniziata sabato 21 novembre la rubrica, che avrà cadenza quindicinale, dal titolo Kaleidoscopio: nuove lenti per osservare i tesori di Saluzzo. Frammenti di storia, arte e cultura verranno presentanti mediante brevi video, che potranno essere visionati in classe o in famiglia.

La novella di Griselda ha aperto la rubrica e ha immediatamente riscosso interesse e condivisioni.

Non mancheranno occasioni per incontrarsi online, per realizzare insieme quei laboratori che i Musei avrebbero voluto proporre in presenza. Presto MusaKids lancerà gli eventi e le modalità di partecipazione.

Questo protrarsi dell’emergenza ha costretto tutti a ripensarsi. Trasformare una situazione di crisi in risorsa è oggi indispensabile, anche per la didattica museale. Dopo un primo momento di smarrimento e di silenzio, si è scelta la strada di provare a raccontarsi in modo nuovo e andare incontro al pubblico con diverse modalità. Si sono individuate alcune buone pratiche, che oggi sono esperimento, domani saranno consuetudine.

Seguite MusaKids, lasciatevi incuriosire, ditelo ai compagni di classe, raccontatelo ai colleghi insegnanti.

Per informazioni: musakids@itur.it numero verde 800 942241

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium