/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2020, 18:59

L'emergenza Covid blocca la stagione invernale. L'appello di Prato Nevoso: "Non possiamo mollare!"

I gestori di Prato Nevoso Ski invitano a sostenere il comparto neve, consentendo l'apertura degli impianti in sicurezza

L'emergenza Covid blocca la stagione invernale. L'appello di Prato Nevoso: "Non possiamo mollare!"

All'indomani delle dichiarazioni televisive del Premier Giuseppe Conte, cresce la preoccupazione del comparto neve, a causa della possibile chiusura degli impianti. 

Proprio ieri pomeriggio, su iniziativa del presidente degli artigiani monregalesi, Paolo Manera, le pro loco del monregalese si sono unite per chiedere, con una lettera, di salvaguardare il turismo bianco e le attività commerciali ad esso connesse. 

Un altro grido si alza oggi da Prato Nevoso: "Non possiamo mollare!" - scrivono sui social i gestori di Prato Nevoso Ski - "Ne va di un’economia da un miliardo di euro e un indotto che solo in Piemonte dà lavoro a migliaia di persone. Siamo consapevoli che il momento è delicatissimo, a tratti drammatico per chi vive la battaglia del Covid negli ospedali, e che la salute viene prima di tutto. Lo sappiamo, ma nello stesso tempo c’è un futuro che ci attende. C’è  un pezzo di economia da risollevare e un’Italia da mandare avanti. E noi tutti, operatori dello sci, abbiamo una responsabilità precisa: sostenere un comparto del nostro Paese. Lo possiamo fare? Si. In sicurezza, rinunciando a fette importanti del nostro mercato, ma continuando a mantenere un presidio. Solo così la montagna potrà sopravvivere.  Solo così si può convivere con la realtà dei mesi a venire.  Con buonsenso, rispetto di tutti, rigore".

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium