/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2020, 17:43

Limone Piemonte alla vigilia della stagione invernale: in paese lavori ovunque, tra timori e speranze (VIDEO)

Un mese e mezzo dopo la tragica alluvione che ha devastato il paese, abbiamo incontrato il sindaco Massimo Riberi. "Faremo il possibile per avere gli impianti pronti. In paese viviamo una situazione di stallo, attendiamo di sapere se potremo aprire. I soldi del governo per ora non li abbiamo visti"

Limone Piemonte alla vigilia della stagione invernale: in paese lavori ovunque, tra timori e speranze (VIDEO)

Siamo tornati a Limone Piemonte, un mese e mezzo dopo la tragica alluvione dello scorso 2 ottobre. In paese si lavora per ripristinare la viabilità, mettere in sicurezza gli edifici e le sponde del Vermenagna.

I soldi del governo, 15 milioni per tutto il Piemonte - anche se a Limone i danni ammonterebbero a circa 80 - per ora non sono arrivati. Ma bisogna fare in fretta, prima che nevichi e in vista della stagione invernale, fondamentale per la vita del paese.

In giro non c'è quasi nessuno, solo cantieri. E voglia di ripartire. Ma lo stallo è evidente, si attendono le decisioni sull'apertura degli impianti sciistici, che creano un indotto importantissimo, tra alberghi, seconde case, negozi, ristoranti, bar e scuole di sci. 

Nel videoservizio realizzato da Barbara Simonelli e Marco Primatesta a Limone, le parole del sindaco Massimo Riberi.

 

Simonelli-Primatesta

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium