/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2020, 14:46

Mondovì: torna al suo antico splendore la chiesa di "Nostra Donna"

La chiesa, all'interno del liceo "Vasco-Beccaria-Govone", dal 2014 è stata oggetto di alcuni interventi di monitoraggio e della messa a norma dell'impianto elettrico

L'interno della chiesa

L'interno della chiesa

Dopo anni di monitoraggio la chiesa di "Nostra Donna" all'interno del liceo "Vasco-Beccaria-Govone" torna al suo originario splendore. 

Dal 2014 la chiesa che, insieme al chiostro, faceva parte dell'antico convento di "Nostra Donna" costruito nel '400, è stata oggetto di monitoraggi (attraverso particolari sensori elettronici, ndr) e lavori di messa a norma dell'impianto elettrico. Nel corso dei secoli la struttura è stata più volte modificata e dal 1825 diventò sede del liceo Classico. 

"Questa chiesa custodisce un ingente patrimonio storico-artistico che attraversa cinque secoli, dal 1450 al 1930. E' un punto di riferimento per la scuola e per questo, non appena l'emergenza sanitaria lo consentirà, verranno organizzate attività e progetti per la sua valorizzazione" - spiega Bruno Gabetti dirigente scolastico dei licei monregalesi.

I progetti per questa splendida struttura sono molti e l'obiettivo principale è quello di restituire la sua bellezza agli studenti e alla città, chissà, magari aprendola al pubblico

"L'auspicio è che la chiesa con l'annesso meraviglioso chiostro, possa diventare un centro "vivo" di formazione e cultura, non solo per la scuola, ma anche per il quartiere e la città." - conclude il dirigente che aggiunge - "Un grazie particolare all'assistente tecnico Rocco Guerra che ha costantemente seguito i vari lavori, e ai collaboratori scolastici che, "approfittando" della DAD, hanno effettuato un'accurata pulizia del pavimento, dei banchi e degli arredi". 

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium