/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 25 novembre 2020, 17:38

Peveragno, titolare di un’azienda agricola a processo: un controllo ha trovato 11 persone senza permesso di soggiorno a raccogliere nei suoi campi di fragole

Un dipendente: “Quel giorno la titolare dell’azienda non c’era e sono venuti i miei parenti a darmi una mano gratuitamente”

Peveragno, titolare di un’azienda agricola a processo: un controllo ha trovato 11 persone senza permesso di soggiorno a raccogliere nei suoi campi di fragole

“L’unione fa la forza” ma questa volta il detto ha portato alla citazione in giudizio una titolare di un’attività agricola di Peveragno. A seguito di un controllo presso la sua azienda effettuato nell’agosto 2018 la donna è stata accusata di aver occupato alle sue dipendenze undici lavoratori macedoni privi di permesso di soggiorno.

A detta sua e dei testimoni della difesa gli undici “si sarebbero trovati lì a raccogliere le fragole per aiutare gli altri dipendenti, tra cui alcuni connazionali con i quali sarebbero legati da un rapporto di parentela”. Dalle dichiarazioni rese nell’aula del Tribunale di Cuneo sembrerebbe che la donna e il marito, nominato come testimone dalla difesa, fossero completamente in buona fede: “Siamo una grande famiglia. Siamo andati anche in Macedonia e ci hanno ospitato.”

“Lavoro per la signora da 4 anni. Quel giorno lei non c’era e solo venuti i miei parenti a darmi una mano gratuitamente a raccogliere le fragole. Siamo in 5 che lavoriamo per lei” ha testimoniato un dipendente macedone.

La discussione si svolgerà il 12 aprile.

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium