/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2020, 15:02

I monumenti di Mondovì si illuminano di rosso contro la violenza sulle donne (FOTO)

Per l'occasione, nei giardini del Belvedere, si sono incontrati l'assessore del comune di Mondovì Luca Robaldo, la presidente della consulta femminile Francesca Bertazzoli e il consigliere alle pari opportunità Maria Cristina Gasco, che ringraziano ancora tutti gli enti che hanno reso possibile gratuitamente l'illuminazione dei monumenti cittadini, in particolare Egea e Grb

Francesca Bertazzoli e Maria Cristina Gasco

Francesca Bertazzoli e Maria Cristina Gasco

I monumenti di Mondovì si illuminano di rosso per dire di no alla violenza contro le donne. 

Il palazzo comunale e la torre del Belvedere da questa sera, mercoledì 25 novembre, giornata mondiale per l'eliminazione della violenza sulle donne, grazie al gruppo Egea e a Grb si sono tinti di rosso per sensibilizzare i cittadini su questo tema di triste attualità. 

Per l'occasione, nei giardini del Belvedere, si sono incontrati l'assessore del comune di Mondovì Luca Robaldo, la presidente della consulta femminile Francesca Bertazzoli e il consigliere alle pari opportunità Maria Cristina Gasco, che ringraziano ancora tutti gli enti che hanno reso possibile gratuitamente l'illuminazione dei monumenti cittadini che sarà visibile per il tutto il resto della settimana. 

Come spiegato negli scorsi giorni dalla presidente Bertazzoli: "La Consulta sostiene e propone la creazione di una nuova consapevolezza culturale per rimuovere gli ostacoli al raggiungimento di una parità di genere, attraverso una maggiore comprensione dei fattori culturali della violenza sulle donne ed insegnando ai ragazzi e alle ragazze, giovani adulti maschi e femmine, ad evitare di imitare modelli che implicano soggiogamento emotivo, controllo, abuso e a preferire relazioni sane".

L'iniziativa di illuminare i monumenti cittadini è stata appoggiata con entusiasmo anche dall'amministrazione: "Tale gesto evidenzia la volontà dell’amministrazione di dare un contributo immediato alla percezione di un argomento così importante, ribadendo l’impegno contro la violenza e le discriminazioni nei confronti delle donne”-  avevano dichiarato sull'iniziativa il sindaco Paolo Adriano e il consigliere delegato alle pari opportunità Maria Cristina Gasco.  

 

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium