/ Politica

Politica | 27 novembre 2020, 17:29

Lega Senato: "Allevamento di suini a rischio crack, subito interventi"

Riceviamo e pubblichiamo

Lega Senato: "Allevamento di suini a rischio crack, subito interventi"

"La grave crisi che sta vivendo la filiera suinicola italiana, il cui valore supera i 20 mld di euro, sta mettendo a rischio oltre 100mila posti di lavoro". Lo affermano il Presidente della Commissione  Giampaolo Vallardi, il capogruppo della Lega Giorgio Maria Bergesio, e il già ministro dell'Agricoltura GianMarco Centinaio.

"Il prezzo dei suini si è ridotto pesantemente  a causa della pandemia, al calo dei consumi, ma anche al mancato export verso alcuni Paesi, tra cui la Germania e la Cina, per le problematiche legate ad alcuni casi di Psa. 

Il governo dei Ponzio Pilato se ne lava le mani, noi no. Sono a rischio 100 mila posti di lavoro! Ad oggi, infatti, nessuno sforzo è stato fatto per rendere obbligatoria l'etichettatura, rinegoziare i rapporti per la ripresa dell' export verso i paesi asiatici, calmierare con interventi diretti la caduta inarrestabile dei prezzi del vivo, stabilire un'indennità per i produttori.

Per questi motivi e al fine di tutelare l'intero comparto, abbiamo chiesto come Lega  di audire  i rappresentanti delle organizzazioni professionali agricole e degli organismi della cooperazione e i rappresentanti di ASSICA, ASSOSUINI e alcuni altri,  per affrontare la questione e intraprendere tutte le iniziative a sostegno", concludono.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium