/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 27 novembre 2020, 09:12

Saluzzo: al "Bodoni" si scopre la vita di Johann Sebastian Bach

L'incontro con la neonata associazione JSBach si è tenuto martedì 24 novembre

Saluzzo: al "Bodoni" si scopre la vita di Johann Sebastian Bach

Il convegno internazionale “Bach e l’Italia”, organizzato dalla neonata associazione JSBach.it (in collaborazione con l’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte e il Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Torino), ha visto martedì 24 novembre la presenza del Liceo Bodoni di Saluzzo.

Il docente di Cultura Musicale Diego Ponzo ha infatti partecipato alle giornate di studio attraverso la realizzazione di un video intorno al “Progetto Bach”, svolto nell’anno scolastico 2017/18 con gli allievi del corso musicale, dal 2015 attivato presso il Liceo Classico saluzzese.

Il convegno è stato l’occasione per presentare alla comunità scientifica e al pubblico di appassionati e curiosi - che hanno seguito l’intervento e il successivo dibattito on line - una forma di didattica della musica per i più piccoli, con la quale si intese raccontare la vita del grande genio di Eisenach ai bambini.

Oltre al resoconto delle giornate di studio, che videro tutte le classi guidate dal Prof. Ponzo coinvolte in attività pensate per raccontare la vita di Bach a bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie cittadine, l’intervento proposto al convegno si è soffermato in particolare sul racconto dell’esperienza dello spettacolo teatrale messo in scena nel 2018 dall’allora IV Ginnasio (oggi II Classico), intitolato “Nonno Bach”, ispirato al libro di Ramin Bahrami, edito da Bompiani.

L’intervento, così come tutti quanti gli incontri del convegno, è disponibile sulle pagine Facebook o YouTube denominate “JSBach.it”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium