/ Sport

Sport | 29 novembre 2020, 20:27

Volley A2/M: Il Vbc Synergy Mondovì sfiora la clamorosa rimonta a Reggio Emilia. I Galletti sconfitti solo al tie-break

Buona prestazione del Vbc Synergy Mondovì, che torna dall’Emilia con un punto. I Galletti hanno sciupato due set-point nel secondo parziale

Un'immagine del match

Un'immagine del match

SEQUENZA SET: (25-20; 28-26; 15-25; 23-25; 15-11)

I Galletti di Barbiero tornano dall’Emilia Romagna con un meritatissimo punto. I padroni di casa della Conad Reggio Emilia sono riusciti ad avere la meglio di un coriaceo Vbc Synergy Mondovì solo al tie-break, al termine di una match dal grande equilibrio e dalle tante emozioni. Una sconfitta che rischiava di essere decisamente più amara, se solo si fosse conclusa al quarto set, quando gli Emiliani di Mastangelo si sono presentati nelle fasi finali del set in netto vantaggio.

Paoletti e compagni a quel punto sono riusciti a rimettere in sesto il parziale, portando il match al tie-break. Non mancano comunque i motivi di rammarico per i Biancoblù, che nel secondo set hanno sprecato due set-point. Insomma, un Vbc presente e che ha lottato punto a punto, nonostante si fosse presentato a questo incontro non in perfette condizioni fisiche. Non a caso lo schiacciatore Roberto Cominetti, al rientro come Paoletti, è rimasto in panchina nei primi due set, mentre coach Barbiero si è visto costretto a rinunciare al centrale Alberto Marra. Chi è sceso in campo ha comunque fatto il suo, con impegno e determinazione, come quella fatta vedere dai giovani Bosio e Ferrini. Nei padroni di casa ottime prove di Ristic, Bellei e Ippolito. Apprezzabile anche la gara dell’ex Gianluca Loglisci.  

PRIMO SET: Buona la partenza dei padroni di casa, bravi a conquistare subito un break. Paoletti, al rientro, commette qualche errore di troppo in attacco e così Reggio Emilia si porta sul 8-3. Coach Barbiero prova a correre subito ai ripari chiamando il time-out. Ippolito continua ad essere incisivo sottorete e la Conad mantiene cinque lunghezze di distacco sul 12-7. I Galletti reagiscono e piazzano un break di tre punti consecutivi. Il Vbc arriva ad una sola lunghezza dagli avversari sul 13-12. Gli emiliani riprendono a spingere e dopo il muro di Scopelliti si arriva sul 20-14. Nuovo time-out chiesto da Barbiero. Al rientro i Biancoblù accorciano di tre lunghezze. Questa volta è il tecnico Vincenzo Mastrangelo a chiamare il time-out sul 20-17. Mondovì resta in partita e dopo il primo tempo di Festi il punteggio vede Reggio Emilia avanti di un solo punto sul 21-20. I Galletti si fermano, mentre gli Emiliani trovano il filotto vincente con Bellei al servizio e chiudono sul 25-20.

SECONDO SET: Si riparte all’insegna dell’equilibrio con le due squadre appaiate sul 2-2. Break degli Emiliani, che dopo il muro si Scopelliti avanzano a +3 sul punteggio di 7-4. Ace di Ferrini e Mondovì ad un passo dalla parità. Pareggio che arriva un attimo dopo grazie alla “fucilata” di Borgogno. Il Vbc si porta in vantaggio sul 9-10. I cecchini di casa sembrano in difficoltà e Mondovì ne approfitta per portarsi sul 15-17. I Galletti non mollano e arrivano sul 20-23. I padroni di casa tentano la reazione e recuperano due lunghezze. Time-out chiesto dall’allenatore del Vbc Mario Barbiero. I Biancoblù tornano in campo e sprecano due set-point. Anche la squadra di Mastrangelo sciupa un set-point. Alla fine i padroni di casa trovano comunque il punto che gli consente di portare a casa il set sul 28-26. Tanti i rimpianti in casa monregalese per non aver saputo chiudere questo parziale.

TERZO SET: I Galletti provano a restare in partita e partono forte in avvio del terzo set. Coach Barbiero spedisce nella mischia anche Roberto Cominetti, fino a quel momento tenuto a riposo viste le non perfette condizioni fisiche e mette a riposo Borgogno. I Biancoblù vanno avanti sul 5-7. Paoletti mette a terra il punto che vale il 9-12. Coach Mastrangelo non è soddisfatto e chiama il time-out. Diagonale vincente sempre di Paoletti e punteggio sul 11-14. I Galletti tentano la fuga portandosi a +6. Il Vbc viaggia come un treno e il tabellone luminoso segna 12-20. Il muro dei monregalesi sembra invalicabile, mentre i cecchini di Barbiero non sbagliano un colpo. Vantaggio che aumenta sul 12-23. Il set, praticamente dominato dai Biancoblù, si chiude poco dopo sul 15-25.

QUARTO SET: Partono bene i Galletti, che dopo l’ace di Paoletti avanza sul 2-4. Coach Mastrangelo non perde tempo e sul 2-5 chiama subito il time-out. Muro di Festi e Vbc che va sul +4. Doppio ace di Ristic e Reggio Emilia che si porta ad una sola lunghezza dalla truppa monregalese. Sul 9-10 arriva la richiesta di time-out da parte di Barbiero. Va a punti anche il neo entrato Bosio per il 11-14. Squadre in parità sul 15-15. Rientra in campo Borgogno. I padroni di casa provano a dare la zampata al match portandosi sul 17-19. Il Vbc continua a lottare e il risultato torna in parità sul 21-21. Time-out della disperazione chiesto da Barbiero sul 21-23. Quando sembra tutto finito arriva la grande reazione dei Galletti. Il video-check riporta in parità il match sul 23-23, appena un attimo prima di assistere alla schiacciata vincente di Borgogno. Lo stesso schiacciatore monregalese si ripete un attimo dopo e con uno strepitoso muro chiude il set sul 23-25.

TIE-BREAK: I padroni di casa conquistano i primi due punti. La Conad prende subito le distanze andando sul 4-1. I Galletti accorciano la distanze e si arriva sul 6-5. Risultato in parità sul 8-8. Nuovo break per Reggio Emilia. Sul 11-8 arriva il time-out di Barbiero. La rimonta questa volta non si concretizza e Reggio Emilia chiude il parziale sul 15-11.

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium