/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2020, 11:35

Alba, via Maestra off limit per bici e monopattini: multa da 58 euro per chi viola il divieto

Dall'entrata in vigore della norma ancora nessuna sanzione da parte della Municipale cittadina, per ora impegnata in un’azione di informazione e controllo. Poi si passerà ai verbali

Il cartello che all'imbocco della via indica il nuovo divieto

Il cartello che all'imbocco della via indica il nuovo divieto

Per ora si limita a un’attività di informazione e controllo la sorveglianza che gli uomini della Municipale guidata dal comandante Antonio Di Ciancia sta tenendo sul rispetto della norma che da poco più di due settimane ha posto al bando il passaggio di biciclette e monopattini nell’area pedonale di via Maestra.

Promosso da un gruppo di consiglieri di maggioranza e adottato dalla Giunta comunale lo scorso 18 settembre, il provvedimento è divenuto effettivo il 12 novembre, quando in via Vittorio Emanuele II sono comparsi i cartelli che indicano il divieto di percorrere su due ruote la sempre affollata arteria che nel cuore del centro storico collega piazza Risorgimento e piazza Michele Ferrero.

Una limitazione collegata alla trasformazione vissuta negli ultimi anni dalla via, che dal 2008 è divenuta completamente pedonale e che – come si legge nella delibera – da allora ha vissuto una profonda trasformazione, "caratterizzata da un crescente utilizzo di arredo urbano, sia per ragioni di abbellimento degli spazi pubblici che per ragioni di sicurezza e incolumità pubblica delle persone", come anche dal fatto che "nel tempo sono state concesse autorizzazioni per l’occupazione del suo suolo con finalità di dehors da parte degli esercizi della ristorazione".

Soprattutto col tempo – aveva spiegato al nostro giornale l’assessore alla Polizia Municipale Marco Marcarino"la via è divenuta un sempre più frequentato luogo di passeggio, sempre più difficile da conciliare col passaggio di altri mezzi. E questo senza dover puntare il dito sul malcostume rappresentato da alcuni ciclisti, che vi sfrecciavano a tutta velocità, ignorando i pericoli derivanti da tale comportamento".

Chi arrivandovi in bicicletta si trovasse a dover attraversare la via può ovviamente ancora farlo, ma conducendo a mano il proprio mezzo. In caso contrario il rischio è quello di incorrere in una sanzione commisurata in 58 euro.

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium