/ Saluzzese

Saluzzese | 30 novembre 2020, 14:45

“Azione”, Calenda e Costa sbarcano anche nel Saluzzese: nasce il gruppo “Saluzzo in Azione”

Andrea Vassallo, coadiuvato dall’ex sindaco Stefano Quaglia, ne sarà il coordinatore. Presenti anche rappresentanti delle vallate. Vassallo: “Con dedizione e passione stiamo portando avanti un grande lavoro di radicamento sul territorio”

In alto Costa e Calenda. In basso, da sinistra, Andrea Vassallo e Stefano Costa

In alto Costa e Calenda. In basso, da sinistra, Andrea Vassallo e Stefano Costa

Che qualcosa bollisse in pentola lo si era dedotto sin dal mese di settembre.

A pochi giorni dall'incontro del 30 settembre, quando a Cuneo era arrivato l'ex ministro Carlo Calenda, a Saluzzo c’era stato un incontro – nei locali dell’Interno 2 – tra l’onorevole Enrico Costa, l’ex vicepresidente della Consulta provinciale degli Studenti Andrea Vassallo, l’ex sindaco della Città Stefano Quaglia e alcuni Amministratori locali, come il consigliere comunale Carlo Savio.     

Tutto faceva presagire ad un coinvolgimento diretto anche del Saluzzese nella “formazione” della rete territoriale cuneese di “Azione”, il partito politico fondato proprio da Calenda nel novembre 2019.

E così, alla fine, è stato.

Nasce dunque “Saluzzo in Azione”, formazione su scala locale del partito, che ha già individuato la figura che assumerà il ruolo di coordinatore cittadino. Vassallo sarà coadiuvato dall’ex sindaco Quaglia, volto noto della politica locale, che da tempo lo vede appassionato e coinvolto in prima linea.

Già composto anche quello che sarà il coordinamento cittadino di “Saluzzo in Azione”: vi fanno parte Marco Margaria, vicesindaco di Paesana e referente per la Valle Po, Giampiero Gianaria, vicesindaco di Venasca e referente per la Valle Varaita e Ivana Casale, assessore di Manta, che – insieme a Vassallo - farà parte del coordinamento provinciale.

Ringrazio il deputato Enrico Costa e tutti i membri del neonato gruppo cittadino per la fiducia riposta nella mia persona. – commenta Vassallo - Con dedizione e passione stiamo portando avanti un grande lavoro di radicamento sul territorio con tanti giovani, esponenti della società civile e amministratori locali di comprovata esperienza che si stanno avvicinando al movimento.

Azione ha l'ambizione di diventare la casa di tutti i liberali, popolari e riformisti, capace di proporre con chiarezza nuove idee.

La pandemia in corso ci impedisce solo per il momento di promuovere la nostra Azione politica tra la gente, ma non ci impedisce certamente di ascoltare quali sono le principali criticità e le istanze che emergono dalla cittadinanza.

Saluzzo in Azione vuole essere un movimento fatto di proposte costruttive, così da includere ogni ambito, dalla sanità al sociale, dal Terzo settore alle imprese, dai professionisti al mondo della scuola, dell'università e della ricerca, corredate dall'impegno civico che ognuno di noi può portare”.

Gli fa eco l’onorevole Costa: “Con grande piacere ho appreso che Azione si sta affermando a Saluzzo e nelle Valli con tante adesioni qualificate. Ringrazio Andrea Vassallo e Stefano Quaglia per lavorare accanto a me in questa entusiasmante sfida liberale che, grazie a Carlo Calenda, rappresenta una grande novità nel panorama politico”.

Coloro che fossero interessati a contattare il gruppo, l'indirizzo e-mail è saluzzoinazione@gmail.com.

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium