/ Sanità

Sanità | 02 dicembre 2020, 14:28

Covid, Paolo Demarchi (Lega): "Eccellente il lavoro del laboratorio del S.Croce e Carle nel processare i tamponi del cuneese"

"Dietro gli hot spot regionali, dietro i tamponi e i test c’è il lavoro dirigenti specialisti, tecnici di laboratorio, personale che opera da otto mesi 24 ore su 24, sette giorni su sette"

Paolo Demarchi

Paolo Demarchi

Sono piene di numeri le pagine dei giornali e sono spesso i numeri della medicina, della sanità e delle risposte che la pandemia ha reso necessarie. Ma dietro quei numeri c’è una macchina organizzativa e umana che la politica non deve mai lasciare sola.

I tamponi della provincia di Cuneo, di Aso, Asl Cn1 e Asl Cn2 – racconta al termine di una visita all’ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo il consigliere regionale Paolo Demarchi - vengono processati della struttura complessa interaziendale dei laboratori di analisi, uno dei più efficenti del Piemonte, che riesce a processare 1.400 tamponi al giorno. Ho potuto vedere con i miei occhi la macchina organizzativa di Corrado Bedogni, direttore generale del Santa Croce e Carle e di Gianmatteo Micca, biologo e direttore dei laboratori di analisi della stessa Azienda ospedaliera”.

Dietro gli hot spot regionali, dietro i tamponi e i test – conclude il consigliere cuneese della Lega Demarchi – c’è il lavoro dirigenti specialisti, tecnici di laboratorio, personale che opera da otto mesi 24 ore su 24, sette giorni su sette. A ognuno di loro devo un ringraziamento personale perché le eccellenze non devono essere dimenticate perché chiuse in laboratorio, per far funzionare una prima linea operativa che concorre a salvaguardare la salute e la vita di tutti i cuneesi”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium