ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Scuole e corsi

Scuole e corsi | 02 dicembre 2020, 12:12

Fondazione Crc: 245 mila euro per migliorare la connettività delle scuole secondarie di I grado

Il Bando VelociDAD scade il 21 dicembre

Fondazione Crc: 245 mila euro per migliorare la connettività delle scuole secondarie di I grado

È online il bando VelociDAD, la nuova iniziativa promossa dalla Fondazione CRC per compensare il gap infrastrutturale che caratterizza le scuole della provincia di Cuneo in termini di connettività. L’obiettivo è facilitare l’accesso delle scuole secondarie di I grado ai servizi di connettività più evoluti, in grado di supportare le necessità fatte emergere dalla pandemia e rendere fruibile a tutti, e nel miglior modo possibile, la didattica a distanza.

Il budget complessivo messo a disposizione dall’iniziativa è di 245 mila euro e le richieste di contributo dovranno essere presentate entro il 21 dicembre prossimo dagli istituti secondari di primo grado, pubblici e privati, della provincia di Cuneo e dai Comuni proprietari degli edifici scolastici. Il bando prevede 2 modalità operative, a seconda che gli interventi prevedano soluzioni basate sulla tecnologia wireless FWA/FTTC o che prevedano la copertura della rete in fibra ottica FTTH: nel primo caso, il contributo massimo richiedibile sarà di 2.000 euro, nel secondo di 5.000 euro. Non saranno considerati ammissibili interventi di infrastrutturazione o miglioramento della connettività interna degli edifici scolastici, su cui insisterà una specifica misura prevista per i primi mesi del 2021 e dedicata agli istituti aderenti al progetto Riconnessioni. “Il divario digitale è una delle problematiche che caratterizzano la provincia di Cuneo da tempo ed è divenuto, in questi mesi di crisi da Covid-19, un fattore di ulteriore disuguaglianza soprattutto per i territori marginali” afferma Giandomenico Genta, presidente della Fondazione CRC.

“Con il bando VelociDAD vogliamo dare una risposta veloce ed efficace alle esigenze delle scuole secondarie di I grado, assicurando la massima connettività possibile e garantendo così la fruizione della didattica a distanza per tutti gli studenti. Senza dimenticare che l’accesso a una connettività stabile, continua e resiliente è fondamentale non solo in questo periodo di emergenza acuta, ma anche in vista di un prossimo ritorno degli studenti tra i banchi di scuola”.

Gli istituti scolastici interessati potranno essere supportati nella ricerca delle soluzioni tecnologiche dal Consorzio TOP-IX (TOrino Piemonte Internet eXchange). Il 4 e l’11 dicembre, alle ore 14, saranno promossi due appuntamenti informativi per fornire alle scuole il supporto necessario nella fase di presentazione della proposta progettuale: è possibile fin da ora iscriversi compilando il form disponibile sul sito della Fondazione CRC www.fondazionecrc.it, da cui è possibile scaricare anche il bando e le linee guida. Nelle prossime settimane sarà attivato anche un servizio di assistenza tramite mail.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium