/ Saluzzese

Saluzzese | 06 gennaio 2021, 16:15

Quasi 9.000 persone online al concerto di Capodanno della Fondazione CrSaluzzo in Santa Maria della Stella

E’ stato trasmesso dal nuovo centro congressi Monastero della Stella. Un esperimento musicale innovativo e coinvolgente. Gli auguri del vescovo e del sindaco di Saluzzo. Il presidente Fondazione CrSaluzzo Piccat ringrazia per l'accoglienza del progetto. Dal Monastero ha preso avvio la rassegna musicale e teatrale “Le Notti della Stella". Il secondo evento domenica 10 gennaio

Un momento del concerto nel Monastero Santa Maria della Stella . Il presidente della Fondazione CrSaluzo Marco Piccat

Un momento del concerto nel Monastero Santa Maria della Stella . Il presidente della Fondazione CrSaluzo Marco Piccat

Il concerto di Capodanno, trasmesso alle 17 dal Monastero della Stella di Saluzzo, in diretta streaming, ha registrato un’ottima partecipazione di pubblico, con 8.800 visualizzazioni e molti commenti positivi.

Il programma presentato dall’Across Duo, composto da Claudio Gilio (viola) ed Enrico Pesce (pianoforte), ha coinvolto gli ascoltatori in un esperimento musicale innovativo e coinvolgente, oltrepassando il confine che separa la tradizionale musica classica dalla musica jazz/pop, con l’esecuzione di brani famosi (da Vivaldi a Tenco, da Bernstein a Sting), rivisitati dai due musicisti attraverso un dialogo dove la viola passa la parola al pianoforte e viceversa.

Le immagini trasmesse durante il concerto dei castelli di Barge, Cardè, Lagnasco e Manta, delle chiese di Bellino, Frassino, Isasca, Moretta, Rossana e Verzuolo, dei palazzi comunali di Rifreddo e Scarnafigi, dei paesaggi di Saluzzo, Castellar, Brondello, Casteldelfino, Costigliole, Crissolo, Envie, Gambasca, Martiniana Po, Melle, Oncino, Ostana, Pagno, Piasco, Revello, Sampeyre, Sanfront e Venasca, hanno raccontato le peculiarità del nostro territorio, ricco di storia, arte e bellezze naturali.

A seguire i saluti del Vescovo Cristiano Bodo  e del Sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni, hanno portato un messaggio di vicinanza e di speranza per il 2021. I giornalisti intervenuti (Alberto Gedda e Fiorenzo Cravetto) hanno commentato l’attuale difficile situazione sociale ed economica conseguente al perdurare della pandemia, con l’augurio di un rapido ritorno alla normalità nel corso del nuovo anno.

Al concerto di Capodanno ha fatto seguito domenica 3 gennaio, alle 17 il primo appuntamento della rassegna musicale e teatrale “Le Notti della Stella”, promossa dalla società AGP di Fossano, attuale gestore del Centro Congressi Monastero della Stella.

L’esecuzione della pianista saviglianese Pinny Gaggero e la voce del soprano Serena Moine hanno conquistato una vastissima platea, emozionando gli ascoltatori con un omaggio al maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso nello scorso mese di luglio.

Il secondo evento sarà trasmesso dal Monastero della Stella domenica 10 gennaio alle 21 con due nuove performance. Con questi eventi musicali la Fondazione ha voluto avviare un progetto di rinascita rivolto a tutte le Comunità del territorio Saluzzese, invitando all’unità quale valore imprescindibile per superare i problemi  sorti nel corso dell’anno appena concluso.

Grazie  del presidente della Fondazione CrSaluzzo a tutte le persone che hanno seguito e accolto favorevolmente il progetto.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium