L'Internazionale di Alessio Ghisolfi - 07 gennaio 2021, 07:00

Singapore dà il via alla carne in vitro

Accade nella moderna Singapore dove le autorità hanno legiferato di fatto autorizzando la vendita della cosiddetta carne pulita

Singapore dà il via alla carne in vitro

Carne di pollo o di altri animali non allevata a coltivata in laboratorio?

Sì, accade nella moderna Singapore dove le autorità hanno legiferato di fatto autorizzando la vendita della cosiddetta carne pulita.

Una carne creata in laboratorio che viene definita sicura per il consumatore e che garantisce una eliminazione degli allevamenti intensivi di massa tanto controversi per la salute degli animali. La tecnica consiste nel prelevare cellule staminali del grasso o del muscolo di un animale in un mezzo di coltura che nutre le cellule, aiutando la crescita del tessuto. Da questa fase in poi si neutralizzerebbe anche il prelievo dagli animali dando vita ad un processo autonomo.

Insomma scandalizza di più la carne in vitro o le condizioni disumane in cui le società occidentali, e non solo, hanno imperato sulla vita di animali che spesso non hanno nemmeno pochi centimetri per muoversi?

Forse entrambe ma la riflessione è appena iniziata.

Alessio Ghisolfi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU