/ Volley

Volley | 11 gennaio 2021, 14:34

Volley femminile: diploma di merito U.N.V.S. per Camilla Basso e Alice Gay della Granda Volley Academy

Di Giacomo: «Un altro importante traguardo per il volley femminile cuneese»

Camilla Basso e Alice Gay ricevono il diploma di merito da una madrina d’eccezione: Noemi Signorile, capitano della BOSCA S.BERNARDO CUNEO

Camilla Basso e Alice Gay ricevono il diploma di merito da una madrina d’eccezione: Noemi Signorile, capitano della BOSCA S.BERNARDO CUNEO

Il Consiglio Direttivo della Sezione Luigi Pellin di Cuneo dell’U.N.V.S. (Unione Nazionale Veterani dello Sport), su indicazione della Commissione preposta che ha esaminato ed attentamente valutato le segnalazioni di atleti/e di alto valore pervenute, ha diramato nei giorni scorsi i riconoscimenti di ATLETA DELL’ANNO 2020.

Oltre alla sciatrice Carlotta Saracco, protagonista assoluta e vincitrice del titolo di maggior prestigio, la società Granda Volley Academy è protagonista con ben due giovani promesse del volley cuneese. 

Tra gli appena nove diplomi di merito, attribuiti base provinciale, hanno trovato spazio le biancorosse Camilla Basso e Alice Gay.

Camilla, classe 2006, è salita agli onori della cronaca per l’importante convocazione per uno stage a tinte azzurre; Alice, classe 2002, è ormai promossa a pieni voti nel roster della prima squadra cuneese, collezionando già numerose presenze nella Serie A1 di coach Pistola.

In attesa di conoscere la data e le modalità di consegna del premio, fissate in un momento successivo compatibilmente con gli impegni dell’atleta e le disposizioni in vigore per il contrasto della pandemia, la società di via Bassignano ha consegnato i diplomi alle due atlete alla presenza di Noemi Signorile, capitano della BOSCA S.BERNARDO CUNEO.

«Ringraziamo la Sezione Pellin per questo riconoscimenti – afferma Luca Di Giacomo, presidente Granda Volley Academy -, un altro importante traguardo per la nostra società e per il movimento del volley femminile cuneese. Stiamo vivendo una stagione difficile, lo sport giovanile è messo a dura prova dalla pandemia, sono queste piccole grandi soddisfazioni che danno la forza a tutti noi, atlete, allenatori e dirigenti, di continuare il cammino. Complimenti ad Alice e Camilla e grazie alle loro famiglie per averci scelto e supportato in questi anni. Sono proprio i genitori il nostro principale interlocutore nel processo di crescita sportiva e personale delle atlete, cogliamo l’occasione per ringraziare in generale tutte le famiglie che, anche quest’anno, sono al nostro fianco. Forza Cuneo!».

cuneo granda volley

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium