/ Economia

Economia | 13 gennaio 2021, 07:00

I più bei laghi di Piemonte e Lombardia

Il Piemonte e la Lombardia non sono solo le Regioni che ospitano città come Torino e Milano, poli fondamentali per l’economia e la cultura del Nord Italia.

I più bei laghi di Piemonte e Lombardia

Il Piemonte e la Lombardia non sono solo le Regioni che ospitano città come Torino e Milano, poli fondamentali per l’economia e la cultura del Nord Italia. Queste terre sono note anche per la possibilità di visitare delle meravigliose zone lacustri. Quali sono? Scopriamolo assieme nelle prossime righe di questo articolo.

I laghi del Piemonte da scoprire almeno una volta nella vita

 

Si potrebbero scrivere pagine e pagine in merito ai laghi del Piemonte che, almeno una volta nella vita, vale la pena scoprire. Iniziamo il nostro piccolo viaggio partendo da quello che, oggettivamente, è il più famoso: il Lago Maggiore.

Quando lo si chiama in causa, è necessario citare diverse località ricche di fascino, come per esempio Stresa e Arona. Tra le perle che si affacciano sulle rive del Lago Maggiore troviamo anche la Rocca Borromea di Angera, maniero famoso in tutto il mondo che ospita al suo interno il Museo della Bambola e del Giocattolo. Non mancano le sale caratterizzate dalla presenza di meravigliosi affreschi. Se si decide di visitare la Rocca, merita un po’ di attenzione il giardino medievale esterno.

Proseguendo con l’elenco delle meraviglie che si possono scoprire visitando le zone lacustri piemontesi, un doveroso cenno va dedicato all'Isola Bella. La più piccola delle Isole Borromee è un gioiello incantevole, che ammalia fin dal primo sguardo grazie ai bellissimi giardini botanici e alla maestosità del palazzo barocco.

Un altro lago piemontese i cui dintorni valgono una visita è il Lago di Viverone. Quali sono le tappe irrinunciabili per chi vuole scoprirne la magia? Uno dei luoghi da visitare assolutamente è il Castello di Roppolo, maniero il cui fascino è noto anche per via di una leggenda secondo la quale, tra le sue sale, ogni tanto farebbero la loro comparsa i fantasmi del Conte Bernardo Malperga di Mazzè e della moglie. Il nobile, scomparso misteriosamente a metà del XV secolo, sarebbe stato murato vivo. 

Laghi della Lombardia: quali sono i più affascinanti?

 

Parliamo ora dei laghi della Lombardia. Facilmente raggiungibili da Milano - basta prendere un taxi Malpensa ma anche partire in treno dal capoluogo di Regione - permettono di scoprire uno dei lati più affascinanti di questa terra.

Esplorarli significa, per forza di cose, chiamare in causa il Lago di Como. Il meraviglioso Lario, decantato da scrittori dal talento immortale come Alessandro Manzoni, è guardato da località speciali come Laglio, Varenna, Cernobbio. La stessa città di Como merita tantissimo! Tra le tappe più importanti da considerare quando la si cita rientra il Tempio Voltiano, dedicato al genio dell’inventore della pila, ma anche il Duomo.

Continuando il nostro breve viaggio di scoperta dei laghi della Lombardia, arriviamo ad ammirare quello di Iseo. Situato tra i territori provinciali di Brescia e Bergamo, è una zona di Lombardia nota per numerose bellezze. In questo novero è possibile includere l’isola di Montisola, il cui nome è legato a un vero e proprio record: parliamo infatti dell’area insulare lacustre più grande d’Europa.

Sul Lago d'Iseo si affacciano anche numerosi borghi che tolgono il fiato, tra i quali è possibile citare la località di Lovere. Quando la si visita non bisogna assolutamente farsi mancare una passeggiata sul lungolago, occasione perfetta per rilassarsi e, nel contempo, ammirare il profilo delle cime dell’Adamello.

Concludiamo in bellezza con il lago più grande d’Italia: quello di Garda! Nella zona lombarda - ricordiamo che le sue acque bagnano anche il Veneto e il Trentino Alto Adige - troviamo meraviglie entrate nella storia, come per esempio il Vittoriale degli Italiani, per non parlare di località come Malcesine, Riva del Garda e Porto Tignale.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium