/ Attualità

Attualità | 14 gennaio 2021, 15:37

Per 87 imprese alluvionate del cuneese 300.000 euro di ristoro da Confcommercio e Fondazione Orlando

Due tranches da 150.000 euro l'una, di cui la prima già in partenza tra domani e lunedì prossimo; Chiapella: "Dopo la conta dei danni, il dossier che abbiamo presentato a livello nazionale parla di 2.600.000 euro di disagio certificato"

Foto generica

Foto generica

Siamo all’inizio di un altro anno che continua a prospettarsi complesso ma, davvero, per le imprese associate #Confcommercioc’è”: si conclude così l’intervento di Luca Chiapella, presidente di Confcommercio Cuneo - che nel primo pomeriggio di oggi (giovedì 14 gennaio) ha presentato una nuova iniziativa di ristoro a sostegno delle aziende colpite, nello scorso ottobre, dal passaggio della “tempesta Alex” - , con un buon auspicio per il 2021 appena iniziato. 

Presenti alla conferenza oltre a Chiapella anche Marisa Tiberio, presidente nazionale della Fondazione Giuseppe Orlando, altro partner importante in questa nuova iniziativa; il presidente nazionale di Confcommercio imprese per l’Italia Carlo Sangalli ha mandato per l’occasione un contributo registrato.

Il nuovo contributo presentato in conferenza si sostanzia di 300.000 euro e sarà rivolto a 87 aziende della provincia di Cuneo, che si vedranno erogare dalla Fondazione Orlando direttamente nei propri conti corrente denaro concreto. Il contributo verrà effettivamente rogato in due tranches temporalmente diverse di pari importo: già predisposto l’invio del primo 50% fra domani (15 gennaio) e lunedì prossimo (18 gennaio), quindi la Fondazione raccoglierà e validerà i dati raccolti prima di procedere con la seconda e ultima tranches.

Il 2 ottobre scorso è avvenuto un fatto drammatico e straordinario di tipo meteorologico, con danni e disagi alle popolazioni civili dei territori di Limone, Entracque, Valdieri, Vernante e Ceva – ha ricordato il segretario generale Marco Manfrinato - : decine e decine di imprese sono state danneggiate e, dal giorno subito successivo, hanno visto in Confcommercio un punto di riferimento stabile. Tramite le nostre strutture periferiche ci siamo messi al servizio delle aziende e oggi comunichiamo il raggiungimento di un importante risultato”.

Dello stesso avviso anche Chiapella, che anzi ha sottolineato come il territorio cuneese, con le nevicate degli ultimi giorni, si trovi ormai in una situazione di “oltre il danno, la beffa”: “Questo contributo è stato realizzato entro 90 giorni dagli eventi, e fa seguito al primissimo sostegno di 20.000 euro che avevamo accordato alle aziende. Dopo la conta dei danni, il dossier che abbiamo presentato a livello nazionale parla di 2.600.000 euro di disagio certificato”.

Confcommercio deve essere capace di solidarietà operante, come questa, sempre declinata al presente in modo da rendere presente la prossimità alle aziende – ha ricordato il presidente Sangalli nel suo messaggio - . La Fondazione Orlando ha erogato aiuti importanti sulla base delle perdite di fatturato, che è esattamente quello che la nostra associazione sta chiedendo al Governo sin dall’inizio della pandemia”.

La nostra fondazione è stata istituita da Confcommercio Italia nel 2000 con occhio ai settori della beneficenza e dell’assistenza sociale: in questi ultimi anni siamo stati sensibili alle situazioni degli imprenditori colpiti da calamità naturali – ha aggiunto Marisa Tiberio - . Grazie alla generosità di Confcommercio che annualmente stanzia fondi a nostro favore, abbiamo potuto accogliere la richiesta dell’area cuneese a favore delle imprese alluvionate”.

Le imprese sono il nervo pulsante d’Italia e le associazioni di categoria l’anello di congiunzione tra Governo e attività produttive. Preoccupante la situazione di crisi politica, che si aggiunge a quella pandemica: in queste giornate complesse noi imprenditori non possiamo permetterci di abbassare la guardia nemmeno un minuto. Ma non ci dobbiamo arrendere”.

simone giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium