/ Attualità

Attualità | 14 gennaio 2021, 11:06

Il Vaticano cambia il rito delle Ceneri per l’emergenza Coronavirus

Una nota della Congregazione per il Culto Divino detta istruzioni ai sacerdoti per la celebrazione che apre la Quaresima

Il Vaticano cambia il rito delle Ceneri per l’emergenza Coronavirus

La Quaresima inizierà con un’importante novità liturgica dettata dall’emergenza Coronavirus. Nel rito di imposizione delle Ceneri in programma mercoledì 17 febbraio, tutti i sacerdoti del mondo dovranno attenersi alle disposizioni contenute in una nota della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Tanto per cominciare il celebrante non dovrà parlare quando si troverà davanti al fedele.

Pronunciata la preghiera di benedizione delle ceneri - precisa il documento - e dopo averle asperse con l’acqua benedetta, senza nulla dire, il sacerdote, rivolto ai presenti, dice una volta sola per tutti la formula come nel Messale Romano: convertitevi e credete al Vangelo, oppure: ricordati, uomo, che polvere tu sei e in polvere ritornerai”.

Quindi, prosegue la nota, “Il sacerdote asterge le mani e indossa la mascherina a protezione di naso e bocca, poi impone le ceneri a quanti si avvicinano a lui o, se opportuno, egli stesso si avvicina a quanti stanno in piedi al loro posto. Il sacerdote prende le ceneri e le lascia cadere sul capo di ciascuno, senza dire nulla”.

Pubblicato anche il calendario delle cerimonie liturgiche di papa Francesco per i mesi di gennaio e febbraio. Oltre alle due Messe presiedute in San Pietro (il 24 gennaio per la Domenica della Parola di Dio e martedì 2 febbraio nella Festa della Presentazione del Signore per la XXV Giornata mondiale della Vita consacrata), il prossimo 25 gennaio (Solennità della Conversione di San Paolo) il Pontefice è atteso nella Basilica di San Paolo fuori le Mura per la recita dei Secondi Vespri e la chiusura della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium