/ Eventi

Eventi | 14 gennaio 2021, 12:05

Saluzzo, “Piccoli musei narranti”: continuano gli appuntamenti con gli attori del Teatro del Marchesato

Oggi giovedì 14 gennaio alle 16,30 dalla Castiglia, all’interno del Museo della Memoria Carceraria, Valerio Dell’ Anna, direttore della Compagnia la Scossa. interpreta il carceriere Schiller de “Le Mie Prigioni”

Gli attori del Teatro del Marchesato, Mauro Bocci, Valerio Dell'Anna, Tiziana Rimondotto, Pia Ghigo, Chiara Miolano

Gli attori del Teatro del Marchesato, Mauro Bocci, Valerio Dell'Anna, Tiziana Rimondotto, Pia Ghigo, Chiara Miolano

Saluzzo, “Piccoli musei narranti”: continuano gli appuntamenti con gli attori del Teatro del Marchesato. Oggi dal Museo della Memoria carceraria nella Castiglia quarto appuntamento sulla pagina facebook di Mu.Sa Musei di Saluzzo. Letture e narrazioni di personaggi legati ai musei di Saluzzo.

Continuano gli appuntamenti sulle pagine social di Mu.Sa Musei di Saluzzo, nell’ambito dell’iniziativa lanciata dall’Associazione Nazionale Piccoli Musei. In collaborazione con l’associazione “Teatro del Marchesato vede gli attori del piccolo stabile di Saluzzo interpretare letture e narrazioni dedicate ai personaggi dei musei saluzzesi e dintorni.

Oggi giovedì 14 gennaio alle 16,30 dalla Castiglia, all’interno del Museo della Memoria Carceraria, Valerio Dell’ Anna, direttore della Compagnia la Scossa. interpreta il carceriere Schiller de “Le Mie Prigioni”.

Sono sei appuntamenti iniziati proprio da Casa Pellico, casa natale dell’illustre patriota, giovedì 10 dicembre dove “Giuseppina Pellico” interpretata da Pia Ghigo ha raccontato alcuni fatti salienti di suo fratello Silvio del quale, la voce di Tiziana Rimondotto ha fatto conoscere la lirica l’ ”Ode a Saluzzo”.

Giovedì 17 dicembre dalla Pinacoteca Matteo Olivero Mauro Bocci, presidente del Teatro del Marchesato ha vestito i panni del cavalier Burgo, mecenate del pittore divisionista Matteo Olivero, con la cronaca della vita artistica e personale dell’artista.

Il 7 gennaio dalla Castiglia, nel museo della Civiltà Cavalleresca, Griselda, celeberrima figura di Boccaccio scelta dal marchese di Saluzzo come sua sposa, ha raccontato la sua storia attraverso la voce di Chiara Miolano.

Quinto appuntamento, dopo quello di oggi, sarà il 21 gennaio dal Museo civico Casa Cavassa. Qui Costanza Alfieri di Sostegno e suo figlio Emanuele Tapparelli D’Azeglio, amante dell’Arte, mecenate e acquirente di Casa Cavassa, faranno conoscere la storia della loro famiglia attraverso le interpretazioni di Gabriella Molineri e Ugo Rizzato.

Infine, sesto appuntamento, il 28 gennaio ancora dal Muse della Memoria carceraria nella Castiglia, Lucetta Paschetta sarà Teresa Busseti in De Amicis e introdurrà la la cronaca scritta da suo figlio Edmondo per l’arresto del Bandito Delpero, incarcerato in Castiglia


Per informazioni:

musa@itur.it numero verde 800 942241

V.B.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium