/ Eventi

Eventi | 17 gennaio 2021, 18:30

Il Covid impone un anno di "stop" forzato alla Festa della beata Paola a Bene Vagienna

L'organizzazione ha però reso noto che, insieme ai riti religiosi, sono nate alcune simpatiche iniziative per non fare cadere completamente nell'oblio tale evento

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

A causa delle restrizioni sanitarie, salta la consueta fiera in programma per la Festa della beata Paola a Bene Vagienna.

L'organizzazione ha però reso noto che, insieme ai riti religiosi, sono nate alcune simpatiche iniziative per non fare cadere completamente nell'oblio tale evento.

Nella chiesa di San Francesco è stato allestito un piccolo angolo con i costumi di Paola e del Conte e una piccola mostra dei lavori svolti dai ragazzi della scuola primaria; il paese sarà comunque vestito a festa con le bandiere dei rioni alle finestre e di cercherà di vivere la giornata di domenica 24, giorno ufficiale della ricorrenza, in un clima di festa. 

A questo proposito l'associazione artigiani e commercianti benesi, che gli altri anni di occupa dell'organizzazione della fiera, ha lanciato una nuova proposta.

Ottenuta l'entusiasta collaborazione dei ristoratori benesi, domenica prossima chi vorrà potrà mangiare la tradizionale e ormai famosa minestra di trippe di Bene che verrà consegnata direttamente a casa dai volontari dell'associazione.

Sarà un modo per sentirsi vicini; idealmente mangeremo tutti insieme come gli altri anni la minestra della tradizione che ci scalderà non solo lo stomaco ma, speriamo, anche il cuore, nella speranza di tornare presto a festeggiare nel castello.

Occorre dunque prenotare: la consegna sarà possibile anche nei piccoli comuni limitrofi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium