/ Economia

Economia | 12 luglio 2019, 04:36

Navigare in sicurezza: consigli per non sbagliare

Sul web non mancano le insidie, ma nemmeno il modo per evitarle

Navigare in sicurezza: consigli per non sbagliare

Il fenomeno delle truffe online purtroppo non è circoscritto ed ha interessato l’Italia da Nord a Sud anche nel 2020. È vero pure che l’anno appena trascorso è stato quello del boom degli acquisti online e questo in qualche modo deve aver influito sulla percentuale di frodi in aumento, che ha portato il numero delle segnalazioni a salire dell’89 %. In effetti, solo considerando Piemonte e Valle d’Aosta ci sono stati oltre 200 casi di frode per acquisti su e-commerce.

Comunque ciò non nega il fatto che negli ultimi anni la Polizia di Stato abbia svolto un ruolo essenziale per aiutare gli utenti a tutelare la propria sicurezza e quella dei dati personali. Dal momento che la prudenza non è mai troppa, è comunque necessario aggiornarsi continuamente per evitare di cadere in trappola. Questo equivale non solo per gli acquisti di prodotti e merci su e-commerce, ma anche per le piattaforme che offrono servizi sfruttabili online.

E allora, è sicuramente il caso di analizzare bene ogni elemento prima di investire denaro sull’uno o l’altro portale. Partiamo dalle app, oggi più utilizzate che mai anche per effettuare acquisti. Vanno considerate solo quelle ufficiali dei negozi online. Questo vuol dire che prima di inserire i nostri dati, dobbiamo assicurarci che non ci indirizzino in siti diversi da quelli principali.

Ma come capire se un sito è ufficiale? Bene, sicuramente ciò è possibile assicurandosi che quel sito riporti tutti i dati dell’azienda: partita iva, telefono, indirizzo fisico. Si può anche ricorrere al sito dell’Agenzia delle Entrate per essere ulteriormente sicuri dell’esistenza dell’azienda che lo gestisce. Inoltre, anche contattare l’assistenza per qualsiasi informazione è un’alternativa valida. I siti truffaldini, infatti, non hanno quasi mai un servizio di assistenza.

Il software antivirus installato sul proprio pc è un altro strumento che può fare al caso nostro, perché riesce a darci qualche informazione in più sull’attendibilità di un portale anche da un punto di vista tecnico. Ricordiamo poi, che i siti professionali danno agli utenti l’opportunità di recensire la loro esperienza di navigazione ed eventualmente acquisto. Leggere i commenti di chi ci ha preceduto può aiutarci a capire se abbiamo di fronte ciò che stiamo cercando.

Questo vale soprattutto per le piattaforme che offrono servizi specifici. I portali ludici rientrano nella categoria, in quanto si distinguono per disponibilità di giochi e offerte presenti. Allora in tal caso, si può usufruire anche dell’aiuto di siti che comparano i bonus dei casino online, aiutandoci così a scegliere il portale più in linea con le nostre esigenze.

Allo stesso modo, leggere feedback sugli e-commerce che riguardano non solo l’oggetto acquistato, ma anche l’esperienza di pagamento, la tempistica delle spedizioni, ci offre i dati necessari per capire se il sito è attendibile o meno e se i prodotti spediti sono conformi a quelli presenti sulla vetrina online. Inoltre, è meglio utilizzare carte di credito ricaricabili e diffidare degli sconti troppo eccessivi.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium