/ Saluzzese

Saluzzese | 20 gennaio 2021, 17:11

Vicesindaco di Costigliole Saluzzo nominato consigliere regionale e nazionale Uncem

Nicola Carrino, amministratore comunale dal 2010, siede anche nel Consiglio dell’Unione montana Valle Varaita. Nell’ultima seduta le congratulazioni del presidente Dovetta: “Beneficeremo della sua presenza in Uncem. Nicola persona radicata sul territorio, che conosce le problematiche delle valli”

Nicola Carrino

Nicola Carrino

Nicola Carrino, vicesindaco di Costigliole Saluzzo con delega a Programmazione economica, Patrimonio, Fondi nazionali ed internazionali, è entrato a far parte del Consiglio regionale e nazionale dell’Uncem.

Carrino, dal 2010 al 2020 è stato assessore, con delega al Bilancio, di Costigliole Saluzzo. Dopo le comunali dello scorso anno, candidato con la lista di Fabrizio Nasi, riconfermato all’interno della Giunta, ha assunto anche la carica di vicesindaco. Sempre dal 2020, siede all’interno del Consiglio dell’Unione montana Valle Varaita.

E proprio in apertura dell’ultimo Consiglio dell’Ente montano, il presidente dell’Unione, Silvano Dovetta, si è complimentato con Carrino per le sue recenti nomine.

Un traguardo importante per la Valle Varaita – ha detto Dovetta – ma anche per tutto il territorio montano della nostra regione, che potrà beneficiare della presenza in seno all’Uncem di una persona radicata sul territorio e che conosce bene le problematiche delle valli”.

Carrino, Diplomato presso l’ITC Denina di Saluzzo, e laureatosi in Scienze dell’Amministrazione presso l’Università di Torino, dal 2006 Carrino è funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Cuneo, dove si occupa di controlli alla contabilità delle aziende.

Tra i progetti promossi e seguiti da Carrino come Amministratore del comune di Costigliole Saluzzo, si citano il centro sportivo di via Busca, dove sono stati realizzati impianti ed è nato un punto di incontro per il paese, molto importante per la comunità giovanile, attualmente gestito da alcuni ragazzi della valle Varaita, e la realizzazione del Giardino degli Alteni, un vero e proprio polmone verde nel centro di Costigliole a servizio dell'area storica del recentemente restaurato Palazzo Sarriod de La Tour.

Nel corso dei due mandati da assessore al Bilancio l’ente comunale ha ridimensionato costantemente il debito, ridotto in questi ultimi anni del 50% e liberando risorse per numerosi investimenti.

Per il territorio montano, la media valle e il fondovalle – le parole di Nicola Carrino – la priorità è quella di creare delle opportunità che siano alla base del poter vivere e lavorare in valle, attraverso la valorizzazione e il rispetto di questo territorio”.

Ni.Ber.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium