/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2021, 12:06

Ristori per la case di riposo, Mondovì Oltre: "Basta polemiche, uniti per sostenere la Sacra Famiglia"

I consiglieri Aimo e Mansuino auspicano che nel prossimo consiglio comunale venga approvata la modifica al regolamento dei contributi per permettere al comune di erogare un sostegno economico alla struttura

Ristori per la case di riposo, Mondovì Oltre: "Basta polemiche, uniti per sostenere la Sacra Famiglia"

Preoccupa ancora la situazione del Sacra Famiglia di Mondovì e se, al momento, la struttura è riuscita grazie alle donazioni d tre benefattori, a coprire le tredicesime dei dipendenti, ora si rende necessario trovare una soluzione che possa garantire il futuro della struttura. 

"E' stata approvata ieri dal Consiglio Regionale la norma che contribuisce al 'ristoro' delle maggiori spese causate dal coronavirus alle Case di Riposo ed alle RSA. Un passaggio importante, anzi fondamentale e per il quale ringraziamo la Regione, che qualcuno la settimana scorsa ha provato a brandire come strumento politico nei confronti del Comune" - commentano Giuseppe Aimo e Gianni Mansuino,  rappresentanti del Gruppo Consiliare "Mondovì Oltre - Liberali con Adriano" - "Noi ragioniamo, da sempre, in modo diverso e riteniamo che sia il momento per cambiare passo e lasciare da parte futili polemiche: l'obiettivo di tutti sia quello di sostenere la 'Sacra Famiglia'".

L'obiettivo è comune, trovare una soluzione che risani economicamente il Sacra Famiglia e che consenta il mantenimento del servizio sul territorio. 

"Auspichiamo che la prossima riunione del Consiglio Comunale sia la sede per testimoniare agli ospiti, alle loro famiglie, agli operatori del 'Sacra Famiglia', così come all'intera città questa unità, approvando la modifica al regolamento dei contributi che permetterà al Comune di erogare un sostegno diretto alla struttura. E' l'occasione, per chi siede in Consiglio, di dimostrare che lascia da parte le polemiche e si mette a lavorare e, per chi fa politica dalle colonne dei social, di provare a guardare un poco più in là del mero tornaconto elettorale" - concludono i Consiglieri.

In merito si è pronunciata anche la CISL FP Cuneo, proponendo la copertura degli stipendi di gennaio, che rischiano di non essere saldati, chiedendo un anticipo sulle rette ai familiari degli ospiti. 

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium