/ Monregalese

Monregalese | 22 gennaio 2021, 10:15

Pornografia minorile: denunciato dalla sua ex fidanzata

Secondo l’accusa, il ragazzo avrebbe inviato a tre persone foto intime della ex minorenne

Pornografia minorile: denunciato dalla sua ex fidanzata

Una vicenda toccante e delicata quella portata all’esame del Tribunale di Cuneo, in composizione collegiale, da una ragazza monregalese che, dopo numerose titubanze, si sarebbe vista costretta a denunciare il suo ex fidanzato. Minacce, molestie, detenzione e divulgazione di immagini intime della ex ragazza, ai tempi minorenne, accesso abusivo al suo profilo facebook e sostituzione di persona. Questo il capo di accusa del ragazzo, classe ’95. I fatti si sarebbero verificati nel monregalese, all'inizo del 2017.

Assistita dall’avvocato Monica Giannini, la ragazza ha raccontato in aula la sua versione. “Litigavamo spesso, non ce la facevo piú. Ci siamo lasciati. Un giorno è venuto a casa mia per riprendersi tutto ció che mi aveva regalato. Voleva controllare il mio cellulare e me l’ha spaccato. Entrambi eravamo gelosi, lui aveva la mia password per accedere a facebook. Quel pomeriggio, mi ha tirato uno schiaffo davanti a mia mamma. Dopo quell’episodio, mi aveva mandato alcuni messaggi. Mi accusava di essere bugiarda e minacciava me e la mia famiglia. Mi ha inviato una foto. Una mia immagine che raffigurava le mie parti intime. Diceva che ero io. L’ha inviata ad altre persone. Qualche tempo dopo, un ragazzo mi aveva contattata avvertendomi di aver ricevuto una mia foto e che ad inviargliela era stato lui. Dopo la ricezione delle immagini ho bloccato il mio ex fidanzato. Ma lui ha continuato a mandarmi sms, finchè ho scoperto che era entrato nel mio profilo facebook e tramite ‘messenger’ aveva contattato alcune persone, fra cui mia sorella. L’avevo bloccato anche su instagram, ma lui mi aveva cercata ancora spacciandosi per un certo ‘Alex’. Ho eliminato tutti i social network. E’ stato un periodo molto brutto per me. Non volevo arrivare a tanto. Non volevo denunciarlo. Volevo solo che lui mi lasciasse stare. Gli rispondevo perché volevo che la faccenda si chiudesse qui."

L'udienza è stata aggiornata per prosieguo dell’istruttoria.

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium